I Gary Baldi Bross con Cespuglio e Santomauro (Foto Novi)
I Gary Baldi Bross con Cespuglio e Santomauro (Foto Novi)

Livorno, 7 luglio 2021 - Livorno è pronta ad accogliere ‘A braccia aperte’ la 36^ edizione di Effetto Venezia. È proprio questo il titolo scelto per la kermesse dell’estate labronica che andrà in scena dal 4 all’8 agosto invadendo non solo lo storico rione ma allargandosi anche a Piazza della Repubblica, Piazza Guerrazzi e il Silos al Terminal Crociere.

Una manifestazione in cui le tipicità labroniche saranno protagoniste in tutte le strade e le piazze della festa e in tutte le carie espressioni artistiche: musica, teatro, arti visive, cucine, mostre. A partire dal manifesto, realizzato da Daniele Caluri, per proseguire con i video di ‘Aspettando Effetto Venezia’ che vedrà protagonisti il comico Michele Crestacci e l’imitatore Leonardo Fiaschi.

"Vorrei partire proprio da questa opera d’arte di Daniele Caluri – ha aperto la presentazione il sindaco Luca Salvetti –, che ha interpretato alla perfezione lo spirito di questa edizione. Si palpa la voglia delle persone di tornare a braccia aperte dopo le paure e le chiusure degli ultimi 16 mesi. Con quest’anno inauguriamo la possibilità di fare una sorta di collezione delle nostre tradizione più belle: io, per esempio, l’ho fatto per 28 anni con i manifesti di Sanremo. Ho ricevuto un messaggio di un cittadino che mi faceva presente come siano state riaperte le due Fortezze, ci sia stato StraBorgo, gli eventi in Piazza XX Settembre, Effetto Venezia, ma chiedeva iniziative anche nel suo quartiere: la gente ha voglia di vedere tutti i rioni popolati".

Alla direzione artistica è stata confermata Francesca Ricci. "Vorrei ringraziare tutti voi che siete presenti e che partecipate a questa grande rete culturale livornese sono state le sue parole –. Per me questa direzione artistica nasce proprio con l’idea di questa rete culturale, portiamo in piazza le tantissime espressioni artistiche della città cercando di animare il quartiere della Venezia che si allarga fino al Silos. Abbiamo sfruttato ogni spazio aperto e chiuso, pubblico e privato, con circa 80 eventi messi in piedi per rendere il quartiere un abbraccio collettivo. Venezia è un pezzo di città che abbraccia turisti, artisti e livornesi. Ringrazio lo staff del Lem, la superproduzione The Cage, gli uffici comunali. Sul sito della manifestazione (https://www.livorno-effettovenezia.it/) sono già online tutte le schede degli spettacoli".

Si spazia così da Red Canzian (4 agosto) a Irene Grandi e Drusilla Foer (6), da Ascanio Celestini (7) a Ginevra Di Marco (8). Ogni sera, sul palco centrale di Piazza del Luogo Pio, ci sarà ‘Welcome on sofà’, condotto dalla collaudata coppia Alessia Cespuglio e Stefano Santamauro, che quest’anno saranno coadiuvati dagli apprezzatissimi Gary Baldi Bros.

Il palco di Piazza della Repubblica sarà invece tutto al femminile e potrà ospitare fino a mille persone. Piazza Garibaldi vedrà invece due serate di teatro in carcere, i Mayor von Frinzius e i giovani rapper livornesi. A chiusura di Effetto Venezia, domenica 8 alle 24, lo specchio d’acqua degli Scali delle Cantine sarà un vero e proprio spettacolo di luci con le lanterne che s aranno calate nel fosso.