Le stelle cadenti
Le stelle cadenti

Firenze, 8 agosto 2019 - Con il naso all'insu per guardare le stelle. E esprimere un desiderio. Si rinnova il rito della notte delle stelle cadenti. Non c'è niente di scientifico, ma la notte di San Lorenzo è una tradizione scorgere la volta celeste cercando la propria stella cadente. Nella serata del 10 agosto sono tante le iniziative in Toscana.

Si parte dalle riserve naturali. Aappuntamenti a quella di Santa Luce (Pisa) con passeggiata con esperti astrofili, e alla Riserva naturale del Chiarone-Oasi Lipu Massaciuccoli (Lucca). Si svolgerà, il 10 e l'11 agosto, la manifestazione ''Parco delle stelle'' in collaborazione con il Parco di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli: visite guidate nell'area archeologica e, a seguire, musica ed escursioni notturne in battello con osservazione della volta celeste con la guida di astroVersilia e del Gruppo Astronomico Viareggio.

Ma cosa c'è di meglio che associare la musica alle stelle cadenti? “Dolce e chiara è la notte”, la rassegna musicale allestita dal Comune di Cavriglia (Arezzo) in collaborazione con l’”Accademia Musicale Valdarnese”, “Orientoccidente”, l’associazione “Opera Viwa”, è giunta al classico appuntamento della serata delle stelle cadenti.

Sabato 10 agosto, a partire dalle 21 e 15, il borgo di Castelnuovo, simbolo della storia cittadina e sede del museo MINE, farà da cornice all'assolo pianistico di Lorenzo Reho, musicista classe 1994 nato a Pavia, allievo del maestro Andrea Turini e vincitore di diversi premi internazionali, che allieterà gli spettatori sulle note dei “mostri sacri” della musica classica internazionale con musiche di Beethoven, Liszt e Prokofiev. Il concerto è in collaborazione con “Valdarno Piano Festival”. Ingresso gratuito. 

Da non dimenticare, Calici di Stelle, che si svolge il 10 agosto un po' in tutta la Toscana e che abbina le degustazioni di vino alle osservazioni della volta celeste. A Montepulciano (Siena) i protagonisti saranno il Vino Nobile di Montepulciano DOCG e il Rosso di Montepulciano DOC. Per l’occasione, le Contrade del Bravìo delle Botti si apriranno ai visitatori per gustare a cena i piatti tipici della tradizione gastronomica locale, in abbinamento ai vini di Montepulciano.

Calici di Stelle presenta un ricco programma anche a Castellina in Chianti (Siena). Gli eventi prenderanno il via alle 15 con il mercato di artigianato e prodotti tipici in via delle Volte, mentre alle 17 inizieranno le degustazioni di street food preparato dai ristoranti locali e dei vini Chianti Classico con i banchi d’assaggio collettivi organizzati dai produttori dell’Associazione Viticoltori di Castellina in Chianti e la partecipazione dei sommelier della Delegazione A.I.S.Siena. Dalle ore 17, in Piazza del Comune, adulti e bambini potranno divertirsi con “Gioca la piazza”, dove saranno allestiti 30 giochi di legno e dalle ore 18 le vie del centro saranno animate anche da musica itinerante.

Mercato e degustazioni andranno avanti fino a mezzanotte e dalle ore 21 a mezzanotte sarà possibile visitare gratuitamente anche il Museo Archeologico del Chianti Senese e la terrazza della torre medievale. Lungo il camminamento esterno di via delle Volte, a partire dalle ore 21.30, sarà possibile osservare anche le stelle sotto la guida dell’Unione Astrofili Senesi, mentre in Piazza del Comune, ancora alle ore 21.30, ci sarà lo spettacolo di magia e illusionismo “Uno per tutti”.