Quotidiano Nazionale logo
2 feb 2022

"Abbiamo dato 30mila euro alla Parchi Val di Cornia"

"Il Comune di San Vincenzo crede che la Parchi Val di Cornia, soprattutto in una fase di rigenerazione profonda nelle scelte strategiche del Comune, debba giocare un ruolo fondamentale. Per questo, pur in una fase di difficoltà generalizzata, siamo stati da subito disponibili a corrispondere per l’anno 2022 i 30mila euro che l’amministrazione Bandini aveva impropriamente trattenuto nel 2020". Così il sindaco di San Vincenzo, Paolo Riccucci (foto), a nome dell’Amministrazione comunale, interviene in merito al futuro della società Parchi Val di Cornia. "Vogliamo ridefinire - ha aggiunto - il ruolo delle nostre colline che non possono interessare solo come riserva di legna e pietra, vogliamo dare un’effettiva tutela alle aree di Rimigliano, collegare sempre più il nostro patrimonio storico e archeologico al resto della Val di Cornia. Tuttavia - prosegue - non siamo disponibili a dare soldi dei contribuenti per assistere a un’agonia lenta e triste. Il nostro contributo è vincolato all’accoglimento di un piano di rilancio che garantisca che la società torni un elemento propulsivo nella salvaguardia e valorizzazione ambientale, e soprattutto riacquisisca autonomia finanziaria e allarghi i propri orizzonti al contributo di altri Comuni".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?