Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

Alexanian chiude la Settimana Armena

Si chiude oggi la ‘Settimana Armena’, organizzata a Piombino dall’Associazione Area 57 Onlus con il patrocinio e il sostegno del Comune. Un’iniziativa che ha suscitato un grande interesse di pubblico. A concludere la serie di eventi messi in campo, dedicati alla piccola Repubblica caucasica, sarà oggi lo scrittore Arthur Alexanian (nella foto) con la presentazione del suo ultimo libro ‘Il calice frantumato’, alle 17 a Palazzo Appiani. Nato a Grenoble, in Francia, da genitori Armeni. Cittadino del mondo, ha lavorato in Algeria, in molti Paesi europei e del Medio Oriente. Titolare di un laboratorio di analisi e consulenza ambientali, vive stabilmente a Firenze. La sua scrittura spazia dalla poesia alla narrativa. La sua prima opera è stata "Il Bambino e i Venti d’Armenia" edito nel 2015 da Ibiskos Ulivieri, che si è aggiudicato numerosi premi e che è stato presentato anche a Piombino. E adesso torna con la sua ultima fatica letteraria ’Il calice frantumato’. Si tratta di una scrittura di memorie che Arthur Alexanian dedica al padre Boghos e che affianca delicatamente il precedente romanzo ’Il bambino e i venti d’Armenia’. L’incontro con l’autore vedrà anche la partecipazione di Letizia Leonardi. Domani si chiuderà anche la mostra fotografica ’Della mia dolce Armenia’ che, in 40 splendide e suggestive immagini, ha affascinato e incuriosito i visitatori.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?