Quotidiano Nazionale logo
14 mar 2022

Arrivati a Piombino i primi profughi dall'Ucraina

Il sindaco Ferrari ha convocato la task force per fare il punto

L'arrivo dei profughi ucraini
L'arrivo dei profughi ucraini

Piombino, 14 marzo 2022 - Emergenza Ucraina, i primi profughi sono arrivati a Piombino. Nel pomeriggio di oggi Piombino ha accolto i primi 46 profughi ucraini, principalmente donne e minori, trasferiti all’hotel Phalesia individuato dalla Prefettura di Livorno e aperto appositamente con la collaborazione di Ospita srl.
“Voglio dare il benvenuto della città a queste persone che stanno vivendo il dramma della guerra - commenta il sindaco Francesco Ferrari - dovendo abbandonare la propria terra e, talvolta, anche padri e mariti. Ringraziamo le tante associazioni di volontariato che, già nei giorni scorsi con la task force attivata in Comune, si sono rese disponibile con grande efficienza per far avere a chi arriva tutto il necessario. Ancora una volta Piombino ha dimostrato di avere un cuore grande”.
Già domani, martedì 15 marzo, sarà convocata una riunione della task force a cui hanno aderito le associazioni del territorio per fare il punto e organizzare i servizi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?