Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
22 mag 2022

Asl, cambiano gli orari dei Cup

Cecina, Venturina e Piombino, dal primo giugno una serie di novità agli sportelli ospedalieri e dei distretti

22 mag 2022
Prenotazioni per visite e analisi Asl, cambia tutto dal primo giugno
Prenotazioni per visite e analisi Asl, cambia tutto dal primo giugno
Prenotazioni per visite e analisi Asl, cambia tutto dal primo giugno
Prenotazioni per visite e analisi Asl, cambia tutto dal primo giugno
Prenotazioni per visite e analisi Asl, cambia tutto dal primo giugno
Prenotazioni per visite e analisi Asl, cambia tutto dal primo giugno

Da mercoledì 1° giugno aumenta l’orario al pubblico del servizio Cup al distretto Perticale di Piombino che dal lunedì al venerdì resterà aperto dalle 7.30 alle 13. Lo sportello resterà chiuso il sabato mattina, mentre la struttura sarà comunque aperta permettendo così di usufruire del servizio di stampa dei referti tramite Totem e della riscuotitrice automatica per i pagamenti ticket. Il sabato saranno aperti gli sportelli Cup operativi al piano terra dell’ospedale Villamarina di Piombino dalle 7.15 alle 13.

Sempre dal 1° giugno gli uffici di Anagrafe Sanitaria operativi al Distretto Città Vecchia di Piombino, all’ospedale di Cecina e al distretto di Venturina Terme, al fine di una maggiore omogeneizzazione degli orari sul territorio, osserveranno un orario di sportello al pubblico con apertura alle 8 e chiusura alle 13. L Asl Nord Ovest ricorda che ci sono modalità alternative di fruizione di alcune prestazioni rispetto ai tradizionali sportelli che permettono maggiore autonomia e flessibilità di orario.

Prenotazioni Cup. Per fissare visite ed esami si può ricorrere al servizio CupTel che risponde al numero 0586-22.33.33 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17 e il sabato dalle 8 alle 13 oppure rivolgersi alle farmacie abilitate.

Inoltre avendo una prenotazione su ricetta dematerializzata e codice fiscale è possibile prenotare via web in autonomia il proprio appuntamento sulla piattaforma Prenota Sanità Toscana _ Portale 2.0 della Regione Toscana. Attualmente è possibile prenotare visite specialistiche e prestazioni di diagnostica strumentale erogabili su tutto il territorio della Regione, se si possiede il promemoria della ricetta medica elettronica (ricetta su foglio bianco dematerializzata) ed il proprio codice fiscale.

Pagamenti. Per pagare il ticket sono utilizzabili sia le casse automatiche PagoSi presenti su tutto il territorio sia il portale Iris Toscana (https:iris.rete.toscana.it).

Stampa referti. Per i referti diverse sono le soluzioni proposte per il ritiro: possono essere stampati in autonomia ai totem oppure scaricati tramite le app ToscanaSalute.

Consegna referti. Il referto degli esami di laboratorio può essere consegnato tramite posta elettronica all’indirizzo email che il cittadino comunicherà al momento dell’accettazione del prelievo ematico. Per chi ha attivato la tessera sanitaria, i referti possono anche esser consultati e scaricati tramite fascicolo sanitario elettronico da Totem PuntoSì oppure app Toscana Salute.

Servizi amministrativi. I documenti come autocertificazioni, esenzioni, domicilio sanitario, informazioni, tessera sanitaria possono essere richiesti anche via mail scrivendo a: [email protected]

Cambio del medico. È possibile scegliere un nuovo medico tramite form presente sul sito aziendale (https:form.uslnordovest.toscana.itindex.php?option=com_chronoforms6&chronoform=cambio-medico) indicando il medico scelto che sarà automaticamente concesso salvo abbia già raggiunto la quota massima di assistiti (massimalista). È possibile procedere autonomamente al cambio del medico anche tramite app Toscana Salute o tramite Totem PuntoSì.

La maggior parte di queste funzioni (pagamenti, cambio del medico, stampa referti ecc) possono inoltre essere fatte anche attraverso il portale Open Toscana utilizzando, per autenticarsi, il sistema di identità digitale Spid oppure, se si è in possesso di lettore di smart card tramite la tessera sanitaria e il pin rilasciato al momento della attivazione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?