Quotidiano Nazionale logo
8 feb 2022

Batteria, opere di restauro per 380mila euro Leo Lupi: "Fruibili i percorsi delle fortificazioni"

In fase di restauro la Batteria, i camminamenti e gli accessi alle fortificazioni della ‘piazzaforte’ della città, tra la muraglia del Forte Stella e la residenza napoleonica di Villa dei Mulini. Lavori per 380.000 euro che sono stati finanziati per 180.000 euro con il Fondo per gli investimenti delle isole minori per 200 mila euro con fondi regionali erogati attraverso il bando ‘Città murate’. L’area interessata comprende la Batteria, realizzata al piede della muraglia del Forte Stella, il fabbricato che vi insiste, la cisterna fuori terra, il tunnel sotterraneo che consente l’ingresso alle fortificazioni sottostanti ed il relativo percorso di accesso dalla parte interna della città. L’intervento riguarda inoltre la viabilità che consente l’ingresso alla batteria, una peculiarità della piazzaforte perchè il percorso conserva ancora parte dell’originaria pavimentazione in coccio - pesto grezzo, formato da inerti delle spiagge locali e scaglie di laterizio e calce. Il progetto di restauro prevede le opere finalizzate all’accesso e valorizzazione della Batteria rivolte alla creazione di itinerari connessi a interventi di carattere sociale e culturale. La conclusione dei lavori entro fine giugno. "L’intervento – evidenzia l’assessore Leo Lupi - permette di creare un percorso pubblico alle fortificazioni della zona nord della città rendendo accessibili in sicurezza spazi finora interdetti valorizzando anche il piccolo immobile presente".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?