Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

’Boom! Pubblicità, arte e design’

Manifesti pubblicitari e serigrafie, ma anche elementi di arredo e pezzi di design che hanno lasciato un segno indelebile nella storia. Dopo i successi riscossi al Caos di Terni e alla sala museale ‘Elisabetta Possati’ del complesso del Baraccano di Bologna, arriva a San Vincenzo, alla Torre, da sabato 7 maggio, la mostra ‘Boom! Pubblicità, arte e design tra gli anni ’60 e gli anni ’70’, incentrata sulla comunicazione visiva, figlia proprio di quel boom economico che ha interessato l’Italia tra gli anni ’50 e gli anni ’60. Un appuntamento pronto a proiettare il visitatore nel cuore della rivoluzione stilistica, comunicativa e culturale della cosiddetta infanzia felice della società di massa. ‘Boom!’ infatti non offrirà solo uno spunto per una riflessione culturale sull’evoluzione del linguaggio della pubblicità e della società italiana, ma rappresenterà a tutti gli effetti un luogo fisico in cui far rivivere ai più nostalgici i ricordi del passato e in cui attrarre gli esperti e gli appassionati del settore. Saranno proiettati caroselli degli anni ’60 e ’70. Le due sezioni monografiche sono dedicate ad Olivetti e all’opera di Armando Testa. Sabato alle 17 alla conferenza di inaugurazione interverranno come il curatore Carlo Terrosi e Carlo Branzaglia, docente dell’Accademia di Belle Arti di Bologna. La mostra sarà visitabile fino al 15 giugno, con ingresso gratuito.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?