Quotidiano Nazionale logo
9 dic 2021

Elba, Capoliveri dichiara guerra ai botti

Un'ordinanza del sindaco Montagna ne vieta l'utilizzo fino al 1 marzo

il sindaco di Capoliveri Walter Montagna
il sindaco di Capoliveri Walter Montagna

Capoliveri, 9 dicembre 2021 – L'amministrazione comunale di Capoliveri dichiara guerra ai botti. Con un'ordinanza in vigore da oggi il sindaco Walter Montagna ha disposto fino al 1 marzo 2022 il divieto di accensione, lancio e sparo di materiale pirotecnico nel centro abitato, nelle località di tutto il territorio comunale ed in genere nei luoghi frequentati ed in prossimità di abitazioni e attività ricettive nonché in presenza di persone ed animali.

Il provvedimento è stato assunto 'ai fini della tutela l’incolumità pubblica intesa come integrità fisica della popolazione" e per garantire "la sicurezza urbana ai fini del rispetto delle norme che regolano la convivenza civile". Nell'ordinanza viene precisato che "eventuali deroghe, nel rispetto delle normative vigenti, potranno essere concesse dall’ amministrazione comunale, su richiesta scritta e motivata, nell’ambito dello svolgimento di particolari manifestazioni".

Ed anche che "è consentito l'impiego di prodotti meno invasivi e pericolosi, quali, ad esempio, quelli che valorizzano i giochi di luce e producono effetti scenici gradevoli e meno dirompenti". L’inosservanza delle disposizioni dell'ordinanza è punita con una sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro fatta salva, qualora il fatto assuma rilievo penale, la denuncia all’ autorità giudiziaria. Le violazioni comportano il sequestro del materiale pirotecnico utilizzato.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?