Livorno 23 maggio 2018 - Un professore  di 62 anni è stato soccorso e portato in ospedale questa mattina per le ferite che ha riportando precipitando da tre metri. L'incidente si è  verificato dentro l'Istituto professionale Colombo. Il professore è caduto, a quanto pare, per il cedimento del solaio che ha calpestato accedendo a un ambiente della scuola interdetto all'accesso, che sovrasta l'aula magna. Il docente ferito è Marco Cannito, molto conosciuto negli ambienti politici labronici per la sua attività pluriennale di consigliere comunale.

Sulle circostanze che hanno provocato l'incidente, sono in corso i controlli. Al momento le ipotesi sono due. 

In base a  una prima ricostruzione il docente, nel tentativo di aprire una finestra, avrebbe scavalcato una ringhiera raggiungendo una zona non idonea a sostenere il peso di un corpo, sfondando così un pannello di cartongesso e precipitando al piano inferiore. 

L'altra versione è questa: in base a quanto dichiarato in ospedale ad alcuni conoscenti dalla stessa vittima,  l'uomo - nel tentativo di aprire la finestra con una lunga asta a disposizione - si sarebbe sporto dalla ringhiera della balaustra che impedisce l'accesso al sottostante ballatoio in cartongesso fino a perdere l'equilibro e cadere.  

Il professore è  stato portato al pronto soccorso con un'ambulanza della Pubblica Assistenza.  Ha fratture alle costole e a una clavicola, una ferita al collo e un trauma cranico. E' cosciente.

Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco. Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco Nogarin.