Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

Ciclopista, alleanza tra Comuni

Castagneto e San Vincenzo presentano un progetto insieme per il tratto della ’Tirrenica’

La firma della convenzione
La firma della convenzione
La firma della convenzione

Approvato il progetto di fattibilità tecnico economica del tratto ricadente nei comuni di Castagneto Carducci e San Vincenzo della ciclopista tirrenica, percorso Ventimiglia-Roma, che concorrerà al bando regionale.

Il sindaco di Castagneto Sandra Scarpellini e di San Vincenzo Paolo Riccucci hanno firmato la la convenzione. Ciclopista Tirrenica è il progetto di una dorsale che corre per circa 1000 km lungo la costa da Ventimiglia a Roma. Si tratta di un progetto di territorio a scala interregionale con la Regione Toscana, quale regione capofila che, attraverso la fruizione cicloturistica, coinvolge un vasto contesto geografico con l’obiettivo di rigenerarlo attivando interventi di recupero, occupazione, identità, dignità, socialità e urbanità.

La Ciclopista è un progetto di un percorso cicloturistico, tra i più lunghi d’Italia che interessa 3 regioni (Liguria, Toscana e Lazio), 11 province e un centinaio di comuni: un concetto nuovo quello di dorsale cicloturistica, da intendersi quale infrastruttura leggera, sicura, continua e interconnessa, che riapre alla fruizione pubblica il paesaggio italiano e il piacere di visitarlo, percorrerlo, scoprirlo con il ritmo giusto della bicicletta. È il paesaggio nella sua dimensione estensiva inteso come bene culturale più prezioso, il continuum fra monumenti, città e cittadini. Ed è la bicicletta a invitare centinaia di migliaia di nuovi visitatori da tutto il mondo nel territorio delle straordinarie aree del territorio italiano. Dal punto di vista funzionale, la Ciclovia Tirrenica sarà prevalentemente una pista ciclopedonale, con limitati tratti di itinerario in promiscuo con le auto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?