Quotidiano Nazionale logo
8 feb 2022

Classe 3H scuola Bartolena di Livorno

In Italia in un anno si butta via circa 67 chili a testa di cibo: soprattutto verdura, frutta fresca e pane

La vignetta ’Non alimentare lo spreco alimentare’
La vignetta ’Non alimentare lo spreco alimentare’
La vignetta ’Non alimentare lo spreco alimentare’

Sempre più spesso si sente parlare di spreco alimentare e di strategie messe in atto per contrastarlo. Ma di cosa si tratta? Lo spreco alimentare è il fenomeno della perdita di cibo ancora commestibile, cattiva abitudine diffusa soprattutto nei paesi più ricchi dove la maggior parte di esso viene o gettato o sprecato durante le fasi di produzione. Ma non si tratta solo di questo in quanto e si parla di spreco alimentare anche per ciò che concerne la merce invenduta o vicino alla scadenza. In Italia, in un anno, si sprecano circa 67 kg pro capite di cibo! I prodotti alimentari più sprecati sono risultati essere verdura, frutta fresca e pane. A distanza troviamo pasta, patate, uova. Abbiamo fatto una ricerca per capire, a livello nazionale e internazionale, quali sono le iniziative messe in campo per contrastarlo e abbiamo scoperto che in realtà molto si sta facendo in tal senso e tanti sono i progetti in campo. Partiamo dalla piattaforma sprecozero.it dove veniamo a conoscenza di una campagna di sensibilizzazione nata nel 2010 e illustrata dall’inconfondibile tratto di Altan e realizzata in stretta partnership con il Ministero dell’Ambiente. Spreco Zero è diventata rapidamente movimento di pensiero, ma anche strumento di lavoro concreto per individuare obiettivi e contenuti proposti anche all’attenzione del Parlamento Europeo. La questione, salita alla ribalta, ha visto dar vita a numerose iniziative come quella che ha visto protagonisti alcuni chef molto famosi che si sono impegnati a illustrare passo passo piatti realizzati con cibo recuperato da potenziali sprechi. Ma le iniziative sono tante: il 5 febbraio scorso, ad esempio, si è celebrata la IX edizione della Giornata nazionale di prevenzione allo spreco alimentare. Uno spazio è stato dedicato alle migliori pratiche messe in campo da enti pubblici, imprese, scuole e cittadini: un monitoraggio dallo spreco domestico ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?