Quotidiano Nazionale logo
10 gen 2022

Colto da malore fatale in strada Muore a 44 anni, lascia un bimbo

E’ successo a Livorno, dove l’uomo abitava con la famiglia. Lavorava al negozio Obi. Aveva un bambino di 4 anni

E’ morto all’improvviso, per strada, fuori dalla farmcia dove si era appena fatto un tampone per il coronavirus. Cristian Franchi, originario di Prato, è stato colto nella mattina di sabato da un malore fatale che l’ha stroncato a soli 44 anni, mentre si trovava nel complesso di Porta a Mare, adiacente a piazza Mazzini, a Livorno. Franchi risiedeva proprio nella città portuense, dove era caporeparto al negozio Obi, con la famiglia. Il 44enne lascia la moglie e il figlio di 4 anni. E’ morto per un malore fulminante: inutili sono stati i soccorsi che sono arrivati sul posto in maniera tempestiva. Ogni tentativo di rianimarlo è stato vano. nonostante ogni tentativo di salvarlo. Se n’è andato così Cristian Franchi, 44 anni, residente a Livorno ma pratese di nascita. Franchi era cresciuto a Prato, poi il trasferimento qualche anno fa per lavoro a Livorno. E il dolore in città è forte per quest’uomo nel fiore degli anni strappato alla sua famiglia. L’uomo era in farmacia per un tampone, poi risultato negativo. E’ uscito dall’esercizio commerciale e si è accasciato al suolo. I passanti e la gente in coda per i tamponi hanno capito subito la gravità della situazione e hanno praticato le prime manovre rianimatorie. Chiamando intanto il 118, arrivato con un’ambulanza della Pubblica Assistenza Svs. Ma per lui non c’è stato nulla da fare. Accertato che si è trattato di una morte naturale, l’autorità giudiziaria ha restituito il corpo ai familiari. Il funerale si svolge oggi, alle ore 10.30 alla parrocchia di Santa Teresa di Calcutta, in via Della Padula a Livorno. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?