Quotidiano Nazionale logo
16 mar 2022

Contagi in ripresa, ma i ricoveri calano ancora

I vaccini tengono bassi i ricoveri
I vaccini tengono bassi i ricoveri
I vaccini tengono bassi i ricoveri

Tornano a salire i contagi covid a Livorno e provincia. Così come in tutto il territorio dell’Asl Nord Ovest che comprende, oltre Livorno anche Pisa, Lucca e Massa Carrara. I dati settimanali dell’Asl Nord Ovest dicono che una settimana fa nell’area Livornese c’erano stati 972 casi, mentre nel periodo dall’8 al 15 marzo siamo a 1279.

Nelle Valli Etrusche 7 giorni fa eravamo a 746 contagi, ieri siamo saliti a 964, all’Elba 178 casi nella settimana del 7 marzo, ora siamo a 185.

I dati dei ricoveri covid invece sono in diminuizione. Questo si spiega per due motivi: prima di tutto il numero dei ricoveri ha sempre un ritardo di 10-15 giorni rispetto alle variazioni dei nuovi casi, in secondo luogo le persone sono sempre più vaccinate e quindi gli effetti del covid sono meno gravi. Chi ha tre dosi e risulta positivo, raramente ha bisogno di cure ospedaliere, nella stragrande maggioranza dei casi la malattia si può affrontare a casa e in diversi casi ci si accorge del contagio solo per il tampone, ma non ci sono neppure i sintomi. Questa la situazione dei ricoveri Covid: all’ospedale di Livorno al 15 marzo sono 41, di cui 4 in terapia intensiva; all’ospedale di Cecina 12 ricoverati, di cui nessuno in terapia intensiva. In generale negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest i ricoveri per “Covid-19” al 15 marzo sono in totale 178 (l’8 marzo erano 195) di cui 12 in terapia intensiva (l’8 marzo erano 17).

L. F.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?