Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
21 giu 2022

Contestato il patto di amicizia con Chengdu

21 giu 2022
Il sindaco Luca Salvetti ha firmato un patto di amicizia tra Livorno e la città cinese Chengdu
Il sindaco Luca Salvetti ha firmato un patto di amicizia tra Livorno e la città cinese Chengdu
Il sindaco Luca Salvetti ha firmato un patto di amicizia tra Livorno e la città cinese Chengdu
Il sindaco Luca Salvetti ha firmato un patto di amicizia tra Livorno e la città cinese Chengdu
Il sindaco Luca Salvetti ha firmato un patto di amicizia tra Livorno e la città cinese Chengdu
Il sindaco Luca Salvetti ha firmato un patto di amicizia tra Livorno e la città cinese Chengdu

È stato firmato dal sindaco Luca Salvetti ieri mattina in sala cerimonie a Palazzo Comunale un patto di amicizia tra la città di Livorno e la città cinese Chengdu. Ma l’annuncio dell’iniziativa ha suscitato contestazioni tra i banchi di centro destra.

La cerimonia si è svolta in diretta streaming con il distretto di Qingyang. A firmare l’atto in Cina è stato il vice segretario del Comitato distrettuale nonché governatore del Distretto di Qingyang, Feng Sheng. Hanno partecipato anche l’assessore al porto e relazioni internazionali Barbara Bonciani e l’assessore all’ambiente e mobilità Giovanna Cepparello. Le finalità del patto di amicizia, (come si legge nella delibera di Giunta numero 713 del 2021) sono: "Oltre a dare valore ai vantaggi comparati delle due città sulla base del rispetto reciproco, dell’uguaglianza e di ulteriori benefici, anche promuovere rapporti i tra i due governi locali e i rispettivi popoli per realizzare scambi e cooperazione nei settori dell’istruzione, cultura, turismo, affari e commercio. Promuovere congiuntamente il miglioramento dell’ambiente ecologico urbano, della produzione e della vita tramite la promozione di progetti e realtà che limitano le emissioni di carbonio".

Sulla firma di questo patto in consiglio comunale Andrea Romiti capogruppo di Fratelli d’Italia ha in mentato: "Oggi (ieri, ndr) ci è stato presentato il gemellaggio con la città cinese Chengdu. In Cina non si rispetta i diritti dei lavoratori e dell’ambiente, c’è il più alto numero di condanne a morte e vengono repressi i diritti LGBT, ma per il Pd livornese è più pericolosa Oriana Fallaci alla quale hanno negato l’intitolazione di una strada".

M.D.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?