Piu' corse per Giannutri e Capraia
Piu' corse per Giannutri e Capraia

Capoliveri (Livorno), 19 dicembre 2019 - Aumento del contributo di sbarco in alta stagione solo per gli arrivi a Portoferraio, diversa distribuzione dei proventi tra i vari comuni, durata temporanea della convenzione limitata ad un anno. Sono questi i punti cardinesui quali la consulta dei sindaci ha trovato l’intesa per siglare la nuova convenzione che consentirà di proseguire l’esperienza della gestione associata per il turismo. La fumata bianca è arrivata nella riunione della consulta dei sindaci svoltasi martedì. Riguardo l’importo del contributo di sbarco, dopo le verifiche del caso, è risultata praticabile e quindi approvata la proposta di Ruggero Barbetti che prevede dal 25 maggio al 5 settembre l’incremento da 3,5 euro a 5 euro della tariffa per chi è diretto a Portoferraio ed il mantenimento del vecchio importo per chi sbarca a Cavo e Rio Marina.
Il tutto per venire incontro alle esigenze del comune di Rio, contrario all’aumento nei suoi porti per il timore di contraccolpi nel turismo mordi e fuggi. In merito alla divisione dei proventi, i sindaci, riconoscendo una ‘maggiorazione’ ai comuni sedi di porti ed aeroporto ed al capofila della gestione associata, si sono accordati sulla base di 450.000 euro a Portoferraio, 350,000 a Campo nell’Elba, Rio e Capoliveri e 250.000 a Porto Azzurro, Marciana e Marciana Marina. L’impiego delle restanti risorse del contributo di sbarco sarà deciso in seguito.