Quotidiano Nazionale logo
4 dic 2021

Controlli a tappeto per le norme covid

Super green pass e green pass. Il vertice col prefetto. di tutte le forze dell’ordine. "Il rispetto evita le chiusure"

Il vertice delle forze dell’ordine, dal 6 dicembre in vigore le nuove normne
Il vertice delle forze dell’ordine, dal 6 dicembre in vigore le nuove normne
Il vertice delle forze dell’ordine, dal 6 dicembre in vigore le nuove normne

La città di Livorno (come tutti i comuni della provincia) sarà sorvegliata speciale per le festività natalizie allo scopo di verificare il rispetto delle normative anti covid, a partire dal possesso del nuovo super green passper i vaccinati e del green pass base per i non vaccinati. Così ieri il prefetto Paolo D’Attilio ha presieduto il Comitato provinciale per l’ordine pubblico con i vertici delle forze dell’ordine e i sindaci di tutta la provincia. La città di Livorno è stata suddivisa in 7 itinerari da sorvegliare: l’itinerario 1 via Grande e piazza della Repubblica, il 2 via Cairoli e via Ricasoli, il 3 Mercato Centrale, il 4 piazza XX Settembre Fortezza Nuova. L’itinerario 5 centro commerciale Fonti del Corallo, il 6 include il centro commerciale Parco del Levante e l’itinerario 7 comprende il centro commerciale Porta a Mare. Le pattuglie saranno operative dalle 14 alle 20. Sull’itinerario 3 dell’area mercatale la sorveglianza sarà effettuata dalle 8 alle 14 nelle ore di maggiore afflusso. I controlli delle forze dell’ordine per la sicurezza anti covid non solo riguarderanno le aree con maggiore concentrazione di persone, ma prevederanno anche verifiche a campione del possesso del super green pass e green pass base dei non vaccinati prima che i passeggeri salgano sugli autobus e in uscita. Anche nelle stazioni ferroviarie e agli imbarchi delle navi. Il Questore Roberto Masucci ha sottolineato che "il Piano operativo per la sicurezza delle festività natalizie ‘#NataleConsicurezza’ scatterà dal 6 dicembre, quando entreranno in vigore i nuovi provvedimenti del Governo. Il Piano punta anche alla prevenzione della criminalità diffusa e avrà finalità di antiterrorismo perché siamo sempre in fase di allerta 2, perciò avremo operative anche le pattiglie anti-terrorismo". Il Prefetto D’Attilio ha ribadito che "i controlli saranno necessari per prevenire il diffondersi dei contagi". Infatti il comandante provinciale ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?