Quotidiano Nazionale logo
10 feb 2022

Cordoglio per la scomparsa di Andrea Cionini Architetto prestato alla politica: i ricordi degli amici

Andrea Cionini si è spento martedì nella sua abitazione a Scopaia a 69 anni per una malattia contro la quale aveva lottato per anni. Mercoledì sono state celebrate le esequie alla Cappella del Cimitero della Misericordia. Architetto prestato alla politica, è stato consigliere comunale dal 1995 al 1999 e consigliere nella 4 circoscrizione dal 1980 al 1985. Il passaggio poi a Sinistra Democratica. Dopodiché è stato tra i fondatori di Sinistra e Libertà. Il passagio successivo su a Sinistra Italiana di cui divenne segretario del circolo livornese. Alle ultime elezioni amministrative del 2019 si candidò e sostenne Marco Cannito di Città Diversa nella corsa a Sindaco Andrea Cionini lascia la moglie Antonella, il figlio Sandro e due nipoti ai quali era molto legato. Di lui Andrea Ghilarducci suo compagno in Sel ha detto: "Ho un ricordo speciale di Andrea. Quando divenne coordinatore di Sel mi diede consigli preziosi do cui ho fatto tesoro".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?