Le operazioni
Le operazioni

Piombino (Livorno),  3 aprile 2020 -  Sono 15 al momento, secondo quanto comunicato dalla Regione Toscana, i casi sospetti di Covid-19 tra i marittimi che si trovano a bordo della Costa Diadema, la nave da crociera ancorata al porto di Piombino (Livorno). Si tratta di quelli, tra i 164 risultati positivi al test sierologico, che hanno sintomi sebbene lievi, e che pertanto potrebbero avere un'infezione in corso. Per questo dopo il test sono stati sottoposti al tampone, di cui si attende l'esito. Quelli che risulteranno positivi saranno trasferiti in alloggi sanitari individuati nel territorio della Toscana nell'ambito del piano predisposto dall'Unità di crisi, coordinata dall'Ufficio di sanità marittima e aerea di frontiera del Ministero della salute. Altri cinque componenti dell'equipaggio erano stati già ricoverati in ospedale nei giorni scorsi. Tre si trovano a Grosseto e uno a Livorno. Il quinto, portato all'ospedale di Siena, è stato dimesso.