Coronavirus
Coronavirus

Firenze, 29  ottobre 2020 – Il bilancio giornaliero dell'andamento del Covid-19 nella zona Asl Toscana Nord Ovest (province di Livorno, Lucca, Massa Carrara e Pisa tranne la Zona del Cuoio) presenta un paio di dati negativi e un paio invece migliori. Partiamo dalle buone notizie: aumentano i guariti, che nelle ultime 24 ore sono stati 144 (ieri erano stati 118), e restano stabili a 37 i posti occupati nelle terapie intensive.

Il nostro speciale live sul Covid-19 in Toscana (qui l'articolo)

Purtroppo però aumentano il numero dei positivi (523 nell'ultimo giorno) e il numero dei ricoverati: sono adesso 249, quindi diciannove in più in un giorno. E cresce anche il numero di decessi, cinque nelle ultime 24 ore. Si tratta di anziani deceduti nell'ultimo giorno e che erano positivi al Covid, anche se la causa del decesso dovrà eventualmente essere stabilita da altri esami perché, soprattutto in considerazione della loro età, non è dato sapere al momento se e quanto lo stato di positività al coronavirus abbia influito. Si tratta di donna di 91 anni dell’ambito territoriale di Livorno, di una donna di 93 anni dell’ambito di Pisa,di  uomo di 86 anni e di una donna di 82 anni dell’ambito di Lucca e di un uomo di 83 anni dell’ambito di Massa Carrara.

L'andamento della curva epidemica in Toscana

L'andamento della curva in Toscana

RIVEDI I DATI DI DOMENICA 

Andamento delle terapie intensive in percentuale sui casi attivi

Il grafico riportato qui sopra indica l'andamento delle terapie intensive in Toscana dall'inizio della pandemia: si vede chiaramente come a marzo (la parte sinistra della curva) si arrivò al 16% di ricoverati in terapia intensiva sul totale dei casi positivi attivi, adesso siano intorno allo 0,6%.

 LEGGI LA PERCENTUALE GIORNALIERA DEI POSITIVI SUI TAMPONI FATTI.

Ecco la divisione dei ricoverati per ospedale:

All’ospedale di Livorno 71  i ricoverati, di cui 6 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Lucca 61 i ricoverati, di cui 13 in Terapia intensiva.

All’ospedale Apuane 64 ricoverati, di cui 14 in Terapia intensiva.

All’ospedale Versilia 33 ricoverati, di cui 3 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Pontedera 20 ricoverati, di cui 1 in Terapia intensiva.

Dal monitoraggio giornaliero, infine, su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, ad oggi (29 ottobre) sono 10.971 (+1.586 rispetto a ieri) le persone isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

 La mappa dei nuovi casi di positività:

APUANE:  60 casi

Carrara 25, Massa 32, Montignoso 3;

LUNIGIANA:  58 casi

Aulla 17, Bagnone 1, Comano 1, Filattiera 2, Fivizzano 13, Licciana Nardi 10, Podenzana 4, Pontremoli 5, Tresana 1, Villafranca in Lunigiana 4;

PIANA DI LUCCA:  78 casi

Altopascio 3, Capannori 19, Lucca 48, Montecarlo 2, Pescaglia 2, Porcari 4;

VALLE DEL SERCHIO:  21 casi

Bagni di Lucca 1, Borgo a Mozzano 1, Camporgiano 3, Castelnuovo Garfagnana 2, Castiglione di Garfagnana 2, Coreglia Antelminelli 6, Minucciano 1, Piazza al Serchio 1, San Romano in Garfagnana 2,  Vagli 1, Villa Collemandina 1;

PISA:   61 casi  

Calci 1, Cascina 25, Crespina Lorenzana 1, Fauglia 2,  Pisa 24,  San Giuliano Terme 4,  Vecchiano 2, Vicopisano 2;

ALTA VAL DI CECINA VAL D’ERA: 75 casi

Bientina 3, Buti 2, Calcinaia 5, Capannoli 7, Casciana Terme Lari 2, Lajatico 1, Palaia 3, Peccioli 3, Pomarance 4, Ponsacco 5, Pontedera 22, Santa Maria a Monte 11,  Terricciola 1, Volterra 6;

LIVORNO:  79  casi

Collesalvetti 5, Livorno 74;

VALLI ETRUSCHE:  13 casi

Cecina 1, Montescudaio 1, Piombino 2, Riparbella 2, Rosignano Marittimo 7;

ELBA:  5 casi

Campo nell’Elba 1, Capoliveri 1, Portoferraio 3;

 VERSILIA:   73 casi 

Camaiore 16, Forte dei Marmi 3, Massarosa 11, Pietrasanta 11,  Seravezza 1,  Stazzema 3, Viareggio 28.