Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
10 giu 2022

Crociere: sette navi in un giorno solo

Livorno, record di sbarchi ieri in porto, sono arrivati circa 25mila turisti che hanno invaso la città e i centri della Toscana

10 giu 2022
Una veduta aerea delle navi da crociera ieri in porto: record di arrivi
Una veduta aerea delle navi da crociera ieri in porto: record di arrivi
Una veduta aerea delle navi da crociera ieri in porto: record di arrivi
Una veduta aerea delle navi da crociera ieri in porto: record di arrivi
Una veduta aerea delle navi da crociera ieri in porto: record di arrivi
Una veduta aerea delle navi da crociera ieri in porto: record di arrivi

Dopo due anni di desolante vuoto, le crociere stanno tornando nel porto labronico, a conferma che la Toscana ancora tira molto per il turismo internazionale. Ieri poi c’è stato un record assoluto: ben sette navi da crociera insieme, infilate sulle banchine destinate, come l’alto fondale, ma anche su altre che nell’occasione sono state predisposte con il personale di vigilanza della Porto 2000.

Significativo che ci fossero ben due grandi navi della Norvegian, una compagnia molto gradita dai turisti tedeschi e del Nord Europa, una nave della Viking, una della Star Shipping e due navi di extra-lusso come la Sea dream e la retta a vela Amsterdam Star, entrambe ormeggiate al molo Capitaneria per l’occasione “liberato” dai traghetti. Per accogliere tutte e sette le navi è stato utilizzato per le crociere anche il molo Italia.

I riflessi del record di arrivi di sono visti specialmente nelle città turistiche: decine di pullman e ditali hanno portato migliaia di turisti a Firenze, Pisa, Lucca ed Arezzo, mentre a Livorno hanno sciamato per le vie del centro i circa 1 mila membri degli equipaggi. Si calcola che le navi a loro volta abbiano riversato in terra almeno 25 mila turisti, non essendo ancora tutte a pieno carico per inizio di stagione e ultimi riflessi della pandemia.

Secondo uno dei siti specializzati nel turismo delle crociere, ogni persona che sbarca per visitare una città spende- statisticamente parlando- dai 30 ai 60 euro sul territorio, tra souvenir, bar, ristoranti, taxi etc. Moltiplicando questa cifra per 25 mila, si capisce bene quale apporto economico sia arrivato nelle città toscane nella giornata di ieri.

E se Livorno fa il record di crociere, anche Piombino e l’Elba stanno crescendo. Ha attraccato mercoledì al porto di Piombino la seconda delle nove navi da crociera previste per la stagione crocieristica 2022. La Marella Discovery 2, nave che può ospitare oltre 1300 passeggeri. Incaricata di programmare, coordinare e gestire tutte le attività collegate all’accoglienza in città è stata la società Parchi Val di Cornia, a cui il Comune di Piombino, unitamente agli altri Comuni della Val di Cornia, ha affidato le funzioni in materia di accoglienza e informazione turistica. Grazie a questa stretta collaborazione nella programmazione, lo scalo piombinese ha permesso ai passeggeri di scoprire la città con una ricca serie di offerte. L’arrivo in centro è stato predisposto in Piazza Cittadella dove i passeggeri hanno trovato il punto informativo e gli stand con i prodotti locali. Da qui tante le opportunità, tra cui la visita guidata in lingua al Museo archeologico e la visita alla Cappella di Cittadella.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?