Quotidiano Nazionale logo
1 mar 2022

Livorno, crollato il muro di via dell'Ambrogiana vicino al terreno occupato di via Goito

Gli occupanti denunciano : "Tutto intorno di notte vengono abbandonati rifiuti. Alle nostre segnalazioni nessuno ha risposto"

Livorno 1 marzo 2022 - Il Comune di Livorno ha intimato alla Cooperativa Clc, proprietaria del terreno di via Goito delimitato dal muro di cinta che corre lungo via dell'Ambrogiana, di ripristinare il muro perché crollato. A questo scopo Clc si è rivolta alla ditta Cft che ha iniziato i lavori propedeutici all'intervento.

Ma il cantiere interferisce con l'area di via Goito occupata da anni da un movimento di cittadini che l'hanno trasformata in un complesso di orti urbani, gestiti dagli occupanti stessi e punto di aggregazione per iniziative di socializzazione. L'occupazione avvenne per impedire che su quest'area Clc edificasse alcune decine di unità abitative (villette a schiera).

Gli occupanti di via Goito per mesi hanno segnalato a tutte le autorità competenti il rischio che il muro, gravemente ammalorato, potesse crollare. "Ma non è stato fatto nulla fino a che il muro di cinta ha ceduto. - denunciano gli occupati - Non solo, lungo tutto il perimetro del muro, nella parte interna che si affaccia sull'area degli orti urbani, di notte sconosciuti lanciano sacchi con rifiuti di ogni genere, inclusi pannoloni per anziani e cateteri.

Sta accadendo da mesi. Abbiamo segnalato anche questo fatto, ma senza risultati. Siamo stati noi a pulire e raccogliere i rifiuti in sacchi sigillati, che però Aamps non ha portato via. Quando sono arrivate le ruspe per il muro crollato, i sacchi accantonati con i rifiuti sono stati rotti e il contenuto disperso sul terreno circostante, con grave rischio igienico-sanitario. Il sindaco Luca Salvetti deve intervenire".

M.D.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?