Quotidiano Nazionale logo
16 gen 2022

Da Romeo e Giulietta a Vasco Pratolini

"Presentare un cartellone teatrale così ricco e variegato in un momento difficile come quello che stiamo vivendo è un segnale importante di resilienza". Così Maurizio Canovaro, presidente del Teatro dell’Aglio Aps, dopo la presentazione della stagione del teatro Concordi che si aprirà il 28 gennaio, come abbiamo già scritto. "L’arte, la cultura, lo spettacolo non possono e non devono fermarsi, anche perché i teatri e i cinema sono luoghi sicuri dove vengono rispettate le regole in maniera molto scrupolosa. Quindi, sosteniamo il teatro, perché è proprio nei momenti più bui che c’è bisogno di nutrire l’anima e di ritrovare un po’ di spensieratezza". "Da Le ragazze di San Frediano di Vasco Pratolini, con Anna Meacci, Daniela Morozzi e Chiara Riondino, a La meccanica dell’amore,con Gaia Nanni e Alessandro Riccio, fino a Smarrimento di Lucia Calamaro, interpretato da Lucia Mascino – ricorda la direttrice della Fondazione Toscana Spettacolo, Patrizia Coletta - si sviluppa un cartellone denso di contenuti e riferimenti attuali, arricchito dal Romeo e Giulietta rivisitato e diretto da Marco Zoppello e da Polvere di Pierfrancesco Nacca". "Puntiamo molto su questa stagione teatrale, nella speranza che essa coincida con la definitiva ripartenza per il Concordi" conclude l’assessore alla cultura Gianluca Camerini.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?