Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
3 dic 2021

"Darsena Toscana, la protesta non si ferma"

3 dic 2021
I sindacati hanno indetto uno sciopero di due ore al giorno che andrà avanti fino al 15 dicembre
I sindacati hanno indetto uno sciopero di due ore al giorno che andrà avanti fino al 15 dicembre
I sindacati hanno indetto uno sciopero di due ore al giorno che andrà avanti fino al 15 dicembre
I sindacati hanno indetto uno sciopero di due ore al giorno che andrà avanti fino al 15 dicembre
I sindacati hanno indetto uno sciopero di due ore al giorno che andrà avanti fino al 15 dicembre
I sindacati hanno indetto uno sciopero di due ore al giorno che andrà avanti fino al 15 dicembre

Ancora braccio di ferro sulle banchine di Livorno. I lavoratori del Terminal Darsena Toscana sono già in sciopero per due ore al giorno fino al 15 dicembre "per il mancato rinnovo del contratto integrativo". La protesta è indetta e sostenuta con forza dalle segreterie provinciali Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti. Lo annunciano Giuseppe Gucciardo (Filt-Cgil), Gianluca Vianello (Uiltrasporti) e Dino Keszei (Fit-Cisl). "Il comportamento dell’azienda, leader nella movimentazione di container, è inconcepibile – attaccano i sindacalisti – L’ultima intesa sul rinnovo del contratto integrativo risale al 2013. Nel tempo a quell’intesa sono state applicate soltanto piccole modifiche. La trattativa vera e propria sul rinnovo dell’integrativo (al centro del confronto ci sono sia aspetti economici che organizzativi) è iniziata a fine 2019, ma ad oggi non è stato raggiunto un accordo. Una trattativa lunga e sofferta, durante la quale i 300 dipendenti TDT hanno come sempre dimostrato senso di responsabilità e serietà". Adesso la misura è colma. "È arrivato il momento che anche l’azienda faccia la propria parte, - il monito dei sindacati - anche alla luce degli importanti risultati economici raggiunti in questi anni. I lavoratori per la professionalità dimostrata e per la dedizione con cui svolgono il proprio dovere, si meritano un riconoscimento salariale dignitoso. Lo sciopero è iniziato il primo dicembre. Tutti i lavoratori continueranno a scioperare per due ore al giorno e lo faranno in mancanza di risposte concrete da parte dei vertici aziendali fino al prossimo 15 dicembre". ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?