Quotidiano Nazionale logo
8 dic 2021

"Demanio, una sentenza assurda"

Cecina, il senatore Mallegni (Forza Italia) a sostegno dei balneari: il Parlamento deve intervenire

Balneari preoccupati per il futuro dopo la sentenza del Consiglio di Stato sulle concessioni demaniali: che cosa si può fare per garantire il comparto turistico? Ne parliamo con il senatore Massimo Mallegni (Forza Italia) che segue da tempo la questione. "Innanzi tutto come ormai spesso accade anche in altre materie – afferma Mallegni – l’amministrazione della giustizia deborda oltremodo dalle proprie competenze. Il Consiglio di Stato ha emesso una sentenza assurda e a nostro avviso anticostituzionale. È il Parlamento ad avere la potestà su certe decisioni non un Tribunale seppur di ultima istanza. Forza Italia è come ormai accade da 15 anni l’unico partito che non ha mai “tentennato” nel difendere i Concessionari delle aree demaniali ed e il turismo balneare. Anche stavolta siamo stati gli unici ad aver già presentato delle proposte normative in legge di Bilancio. Adesso la sfida è aprire chi alzerà la mano per votarle a favore e chi contro". Altri Paesi europei come Spagna e Portogallo hanno già adottato norme protettive. Si possono seguire i loro regolamenti con una nostra legge? "Una delle nostre proposte all’attenzione del Parlamento è esattamente quella di equiparare l’Italia alle altre nazioni europee come Spagna e Portogallo, anche in questo caso vedremo come voteranno PD e 5 Stelle". E’ comunque necessario riordinare tutto il settore degli stabilimenti balneari per avere un’offerta turistica più competitiva? "Intanto dobbiamo stoppare la folle sentenza del Consiglio di Stato e con le nostre norme lo possiamo fare, poi da gennaio ci dobbiamo mettere a lavorare ad una legge di riordino della materia. Ma chiediamoci piuttosto come mai siamo a questo punto dopo che il parlamento aveva approvato nel 2018 la legge 145 con la propria al 2033? Ebbene la risposta è facile, “perché il Governo Conte 1, non ha emesso entro il mese di aprile del 2019 il Decreto ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?