Quotidiano Nazionale logo
9 dic 2021

Dieci anni d’intesa fra azienda Arrighi d Fornace Artenova

L’occasione è stato il decennale della collaborazione fra l’azienda agricola di Antonio Arrighi, viticoltore elbano di Porto Azzurro e la ‘Fornace Artenova’ all’Impruneta (Firenze) di Andrea e Leonardo Parisi. Dieci anni anche di grande amicizia nella convinzione che la scelta della vinificazione in anfora, intrapresa da Antonio Arrighi nel 2011, sia la strada giusta per interpretare il futuro di un ‘vino antico’ dal gusto unico. Così nei giorni scorsi all’interno della fornace di Impruneta si è svolto un incontro ‘ celebrativo’ con la presenza di giornalisti e critici dle settore enologico per degustare i vini di Arrighi prodotti nelle anfore di Artenova e riflettere insieme sul rapporto tra la terracotta e il vino che si sta pian piano sviluppando sempre di più. Protagonista dell’incontro è stato ‘Nesos’ (2019), il vino marino, frutto di un esperimento enoarcheologico che ha fatto il giro del mondo, realizzato da Arrighi con una produzione limitatissima di 240 bottiglie numerate, già andate esaurite. Ma nella Fornace Artenova è andata in scena tutta l’Elba: le specialità di Gabriele Messina di ‘Elba Magna’ hanno infatti coronato la degustazione con un menu di assaggi rigorosamente elbani.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?