Quotidiano Nazionale logo
1 mar 2022

Dormivano in un’auto rubata nel cortile

La Polizia. Municipale. ha denunciato. una coppia di livornesi

La polizia municipale ha denunciato una coppia di livornesi. Sono stati sorpresi mentre dormivano all’interno di un’auto rubata in un cortile nel quartiere Shangai. La vettura nuovissima, appartiene ad un operaio che ne aveva denunciato la sparizione il 26 febbraio. L’uomo di ventinove anni e la donna di ventidue, entrambi pregiudicati, hanno spiegato agli agenti della municipale di essersi rifugiati all’interno dell’auto perché senza un posto dove andare a dormire. Hanno riferito di avere trovato l’auto in sosta aperta, perciò ne hanno approfittato e si sono sistemati al suo interno per passarci la notte. Nonostante le spiegazioni che

i due hanno fornito, sono stati denunciati a piede libero per ricettazione. Il veicolo, dopo essere stato sottoposto ad un accurato controllo, è stato restituito al proprietario: un operaio livornese che ne aveva denunciato il furto in 26 febbraio.

Quando si è visto restituire l’auto dalla disperazione è passato alla gioia ringraziando ripetutamente gli agenti perché aveva ritirato il mezzo, nuovo fiammante, pochi giorni prima dal concessionario. Questo intervento è stato compiuto dalla polizia municipale mentre era impegnata sempre a Shangai per lo sgombero di un alloggio occupato abusivamente, per consentirne il ripristino e, tramite l’ufficio casa del Comune, l’assegnazione

a chi ne ha diritto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?