Quotidiano Nazionale logo
16 gen 2022

Elba, nuovi 50 contagi da Covid-19, in didattica a distanza altre 5 classi

Lezioni in presenza sospese per la presenza di positivi tra gli alunni

La postazione della Misericordia dove vengono effettuati i test antigenici rapidi
La postazione della Misericordia dove vengono effettuati i test antigenici rapidi

Portoferraio (Livorno), 16 gennaio 2022 - Didattica a distanza in cinque classi delle scuole elementari del capoluogo isolano. Fino al 24 gennaio niente lezioni in presenza per la quarta A della primaria 'Cesare Battisti' e la prima A e la quarta A della primaria di 'Casa del Duca'. Domani e martedì rimarranno a casa inoltre gli studenti di altre due classi della 'Battisti', la prima B e la terza B. I provvedimenti sono stati assunti dalla dirigente scolastica Daniela Pieruccini.

Per le prime tre classi la didattica a distanza fino al 24 gennaio è scattata dopo gli esiti degli accertamenti condotti dall’Asl che hanno rilevato in tutte e tre le classi un secondo caso di positività al virus. Per gli alunni è scattata la misura sanitaria della quarantena della durata di 10 giorni con obbligo del test di uscita – tampone molecolare o antigenico – con risultato negativo.

Nelle altre due classi i due giorni di stop alle lezioni in presenza sono scattati in via precauzionale perchè è stato rilevato un caso di positività che determina "la sorveglianza con test antigenico rapido o molecolare per gli alunni e per i docenti della classe". In Dad per 10 giorni sull'isola ci sono già dal 13 gennaio due classi delle scuole dell'infanzia, una sezione del plesso di Carpani a Portoferraio ed una sezione della scuola di Marciana Marina. Ieri all'Elba, dai 180 tamponi molecolari effettuati il giorno precedente, sono emersi altri 50 contagi da Covid-19 (Portoferraio 27, Capoliveri 6, Porto Azzurro 5, Marciana 2, Campo Elba 3, Rio 4, non residenti 3).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?