Quotidiano Nazionale logo
21 gen 2022

Elba, domani il convegno 'L'acqua che c'è' con al centro il dissalatore

L'iniziativa organizzata dal comitato per la difesa di Lido e Mola

L'assessore all'ambiente del comune di Capoliveri Laura Di Fazio
L'assessore all'ambiente del comune di Capoliveri Laura Di Fazio

Portoferraio (Isola d'Elba - Livorno), 21 gennaio 2022 - Tutto è pronto per il convegno “L’acqua che c’è” con al centro il dissalatore di Mola che si svolgerà domani al Centro Congressuale De Laugier a partire dalle 10. L'iniziativa è organizzata dal nuovo Comitato per la difesa di Lido e Mola costituito da comune di Capoliveri, Italia Nostra Arcipelago Toscano, Fondazione Isola d’Elba e vecchio comitato di cittadini nato nel 2017.
“L’obiettivo del convegno”- spiegano gli organizzatori – è’ di carattere informativo e divulgativo. E’ importante che la popolazione dell’Elba sia messa nelle condizioni di conoscere tutti gli aspetti legati alla realizzazione di un impianto di desalinizzazione sul proprio territorio. Alti esperti del settore spiegheranno, dunque, quali siano le conseguenze dirette e indirette della presenza di un dissalatore sul sistema ambientale di Lido e Mola, proponendo possibili soluzioni sostenibili, alternative all’impianto”.
Tra gli interventi, moderati dal giornalista Gabriele Canè, molto atteso è quello del professor Francesco Aliberti, tra i maggiori esperti internazionali sul tema degli impianti di desalinizzazione che parlerà dell’impatto antropico e della conseguente valutazione  e gestione del rischio dei dissalatori.
“Siamo fortemente convinti – dice l'assessore all’ambiente del Comune di Capoliveri Laura Di Fazio – che informare sia la strada più giusta per far si che tutti prendano coscienza del problema dissalatore. I cittadini devono conoscere ogni aspetto di questa vicenda. Ed è importante che sappiano che esistono soluzioni alternative che potrebbero costituire la svolta per questo territorio e per risolvere i problemi idrici che da sempre affliggono l'isola”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?