Quotidiano Nazionale logo
14 feb 2022

"Ex Comer Il progetto non ci piace"

Le critica di Primi del Comitato per Campiglia

Alberto Primi
Alberto Primi
Alberto Primi

Progetto ex Comer, il Comitato per Campiglia critica le scelte. "Dopo l’approvazione del Piano particolareggiato riguardante l’area della ex-Comer, è stato rilasciato alla Immobiliare Venturina un permesso di costruire che prevede un grande parcheggio e un edificio in fondo al lotto, con la stessa superficie edificata (mq. 1.500) dei fabbricati attuali ma con maggiore superficie coperta essendo su un solo piano a differenza dell’esistente che è in parte a due piani. Analizzando il progetto approvato – evidenzia il presidente Alberto Primi – salta all’occhio che tra gli indirizzi programmatici dichiarati e quanto verrà realizzato c’è di mezzo il mare. E’ difficile pensare che un grosso parallelepipedo posto in fondo ad un terreno, del tutto slegato al tessuto urbano, possa creare un effetto città o rappresentare la porta del centro di Venturina Terme. Visivamente il collegamento tra il verde del Parco di Tufaia e il Parco Termale non è permesso, anzi ostacolato, dall’edificio approvato. In conclusione si può dire che il progetto conferma la configurazione urbana di quello che è sempre stato il nucleo di Venturina: un nucleo di passaggio, che solo nel XX° secolo ha raggiunto le caratteristiche demografiche di un centro urbano. Oggi Venturina Terme risulta caratterizzato da un centro debole ma con una configurazione commerciale di grande distribuzione delineata: Conad a sud, Coop in centro e ora il Penny a nord".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?