Quotidiano Nazionale logo
9 gen 2022

Femminicidio a Livorno, uccide la moglie con il coltello

Il delitto nella tarda serata di sabato. E' stato il figlio ad avvisare le forze dell'ordine

22-01-2016 COMO CARABINIERI POSTO DI CONTROLLO BLOCCO SICUREZZA GENERICA NOTTE INVERNO
FOTO CUSA  CELL 335 6855682
fabriziocusa@gmail.com
Un carabiniere (Foto di repertorio)

Livorno, 9 gennaio 2022 - Femminicidio a Livorno nella tarda serata di sabato. Un uomo di 83 anni, Enrico Chiellini, ha ucciso con una coltellata che ha raggiunto organi vitali la moglie di 76 anni, Franca Franchini. E' accaduto in via Inghilterra, nel quartiere della Scopaia. A scoprire l'orrore è stato il figlio della coppia, che è stato chiamato dal padre dopo l'omicidio. Gli ha raccontato, in stato confusionale, cosa era successo. 

A quel punto è andato all'appartamento e ha scoperto cosa era accaduto. Ha quindi dato l'allarme al 118 e ai carabinieri. I medici hanno tentato la rianimazione della donna ma senza riuscire a salvarla, troppo grave la ferita. Il marito, in stato di choc, è stato portato in caserma, dove ha ammesso le sue responsabilità. L'uomo non ha però saputo spiegare i motivi del gesto. L'uomo è in stato di fermo. Sotto choc gli inquilini del palazzo di via Inghilterra, al terzo piano, dove la coppia abitava. 

A indagare sono i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Livorno, che cercano di capire il movente del delitto. Ascoltato anche il figlio della coppia. L'83enne intanto è agli arresti domiciliari. Durante la notte sono state raccolte diverse testimonianze che hanno permesso agli investigatori dei carabinieri di ricostruire il quadro di una vicenda che avrebbe sullo sfondo la condizione di salute della donna, che era accudita quotidianamente proprio dall'anziano marito. I due vivevano da soli. Nell'appartamento è stato ritrovato il coltello usato per l'omicidio. 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?