Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
9 gen 2022

Moglie uccisa a coltellate, la confessione: "Non ne potevo più"

Il femminicidio a Livorno: lui 83 anni, lei 76 e malata. Dopo averla uccisa ha telefonato al figlio: "Vieni subito qui"

9 gen 2022
monica dolciotti
Cronaca
La palazzina luogo dell’uxoricidio, in via Inghilterra a Livorno
La palazzina luogo dell’uxoricidio, in via Inghilterra a Livorno
La palazzina luogo dell’uxoricidio, in via Inghilterra a Livorno
La palazzina luogo dell’uxoricidio, in via Inghilterra a Livorno

Livorno, 10 gennaio 2022 - Un uomo di 80 anni a Livorno ha accoltellato a morte la moglie di 76 anni malata e semi inferma. Lui doveva essere operato al cuore. La paura di non farcela ha armato la sua mano, questo ha detto agli investigatori. Qualcosa è scattato nella mente di Enrico Chiellini che ha ucciso la moglie, Franca Franchini, sabato sera poco prima delle 21. La coppia era in casa. L’uomo ha afferrato un coltello e ha colpito due volte la moglie al torace. Sconvolto, ha poi chiamato al telefono il figlio che ha subito allertato il 112. Così nella palazzina di via Inghilterra sono arrivati i carabinieri e l’ambulanza della Pubblica Assistenza con il medico, che ha solo potuto constatare il decesso. Teatro della tragedia familiare un condominio alla periferia est di Livorno, ultimo piano.

Erano quasi le 21 di sabato quando un pianto disperato ha scosso i vicini che abitano sullo stesso pianerottolo. Qualche attimo di esitazione, poi hanno deciso di intervenire. Aperta la porta si sono trovati di fronte il figlio di Franca Franchini e Enrico Chiellini, entrambi pensionati. La donna a terra bocconi in una pozza di sangue, il marito in lacrime. "Babbo ha accoltellato mamma", le parole del figlio quando i vicini hanno chiesto cosa fosse successo.

"Pensavamo che Franca fosse caduta di nuovo – la testimonianza della coppia che abita di fronte all’appartamento di Franca e Enrico –. Così come è successo altre volte abbiamo pensato che servisse aiuto. Invece Franca era morta... Siamo sconvolti. Nulla ci aveva fatto presagire un simile dramma. Franca e Enrico avevano problemi di salute, ma erano entrambi pensionati con un figlio che li seguiva pur non vivendo con loro. Insomma, non pensavamo che la situazione fosse così disperata".

Secondo altri vicini, Enrico Chiellini "era prossimo ad operarsi al cuore. Era lui a occuparsi della moglie semi-inferma, che spesso cadeva in casa. Forse il timore che qualcosa potesse andare storto durante l’operazione aveva gettato nello sconforto Franca. Il marito, scoraggiato dalla situazione, potrebbe avere avuto un tracollo psicologico che lo ha spinto ad accoltellare la moglie". Ancora altri vicini: "Mai sentiti litigare. Erano una coppia tranquilla. Quando era possibile uscivano insieme. Siamo certi che non si tratti di un caso come quelli che le cronache riportano spesso. Di certo a Enrico sono crollati i nervi...".

Dopo i primi accertamenti eseguiti sabato sera, i carabinieri hanno accompagnato Enrico Chiellini al comando di via Fabbricotti e lì l’uomo ha confessato il delitto. Per l’ottantenne l’accusa è omicidio volontario. Il magistrato di turno Niccolò Volpe ha ordinato l’arresto ai domiciliari in una struttura protetta. La casa di via Inghilterra è sotto sequestro. Sul corpo della vittima sarà eseguita l’autopsia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?