Quotidiano Nazionale logo
27 gen 2022

Insulti antisemiti al bambino ebreo: la maxi fiaccolata di solidarietà, "Tutti con lui"

Venturina, il corteo con i sindaci della provincia di Livorno e il presidente della Regione Giani 

Campiglia Marittima (Livorno), 27 gennaio 2022 - Una maxi fiaccolata con centinaia di persone. A Venturina, frazione di Campiglia Marittima, tanta gente in piazza nella serata di giovedì 27 gennaio, tra l'altro Giorno della Memoria, in solidarietà al dodicenne oggetto di insulti antisemiti da due ragazzine di quindici anni in un parco. Il piccolo ha vissuto momenti terribli: aggredito e insultato, ha ricevuto anche sputi.

Un fatto gravissimo per il quale adesso procede la procura dei minori di Firenze. Alla fiaccolata c'erano i sindaci della provincia di Livorno ma anche il presidente della Regione Eugenio Giani, che è tornato in Toscana pur impegnato nell'elezione del presidente della Repubblica: "Sono venuto apposta da Roma, non volevo mancare a un appuntamento importantissimo per stare idealmente vicino al bambino e alla sua famiglia. Le nostre comunità hanno reagito in maniera ferma a un fatto molto grave". 

Il console onorario di Israele per la Toscana Marco Carrai ha inviato un video messaggio. In segno di solidarietà i negozi di Campiglia Marittima hanno acceso una luce, gesto seguito anche da loro colleghi di altri comuni toscani.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?