Quotidiano Nazionale logo
7 apr 2022

Spaccate nei negozi e furti di motorini, cinque minorenni nei guai

Due sono finiti in carcere, due in comunità e per una ragazza disposto l'obbligo della permanenza in casa

Livorno, 7 aprile 2022 - Un'operazione congiunta di polizia e carabinieri di Livorno, coordinata dalla procura dei minorenni di Firenze, ha portato all'individuazione di 5 ragazzi, età uno 15 anni, gli altri 17, accusati a vario titolo di furto con spaccata in pubblici esercizi, ricettazione e furti di motorini, avvenuti a Livorno tra gennaio e febbraio scorsi. Tra gli indagati una ragazza francese, tre livornesi tra cui il quindicenne, e un giovane di origine bulgara.

La conferenza stampa (foto Novi)
La conferenza stampa (foto Novi)

Per i due 17enni livornese disposta la custodia cautelare in carcere, per il 15enne e il minore bulgaro la misura del collocamento in comunità, nei confronti della ragazza quella della permanenza in casa, con l'autorizzazione a uscire per motivi di studio e di un'attività di volontariato. Sono stati il questore di Livorno Roberto Massucci insieme al comandante dei carabinieri Massimiliano Sole a illustrare le indagini.

Sei gli episodi contestati al gruppo che avrebbe agito con composizioni diverse della banda e portando via quello che trovava: il primo in una lavanderia di via Donnini il 15 gennaio scorso dove era state forzate le macchinette per la vendita di detersivo, poi due furti in una gelateria di piazza del Municipio, il 28 e il 29 gennaio e un tentato furto il 30 gennaio. Alla stessa notte risale un furto in un ristorante di via Pieroni, infine contestato di aver rubato in una tabaccheria di via Ricasoli, il 21 febbraio, Gratta e vinci per oltre 1.700 euro e pacchetti di sigarette per più di 4.200 euro. I due 17enni livornesi sono anche gravemente indiziati di aver rubato o ricettato scooter parcheggiati in strada, mentre uno dei due è indagato anche per resistenza a pubblico ufficiale: per sfuggire a un controllo avrebbe fatto cadere a terra un agente.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?