Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
15 giu 2022

’Futuro’ e ’Casa Livorno’ Pieno sostegno al sindaco Spingono su giovani e associazioni

15 giu 2022

Le liste civiche Futuro! e Casa Livorno intervengono per commentare le dichiarazioni rilascate dal sindaco Luca Salvetti in occasione del bilancio sui tre anni di mandato appena conclusi. In particolar modo commentano la sua disponibilità a ricandidarsi per il secondo mandato. Il loro endorsment è evidente, ma lanciano alcuni segnali a Salvetti invitandolo ad aprire al mondo associativo e giovanile.

"È in atto un dibattito a distanza sulle intenzioni del sindaco riguardo a un suo ipotetico secondo mandato. Come componenti civiche della maggioranza non vogliamo esimerci da alcune considerazioni".

Le due liste civiche entrano nel merito delle questioni: "La nostra città ha davanti a sé delle sfide storiche, che non possono essere affrontate nel corso di un solo mandato, ma che hanno bisogno di un orizzonte temporale e di una prospettiva politica di più ampio respiro, a maggior ragione nello scenario di grande incertezza determinato dalla pandemia e dal turbolento scenario internazionale. Molti problemi sono stati affrontati in questi anni e un vasto impianto progettuale è stato avviato. Molte questioni restano inevitabilmente ancora aperte e lo saranno realisticamente anche nel 2024. Dal nostro punto di vista, la formula coraggiosa che nel 2019 ha permesso a Luca Salvetti di diventare sindaco, può e deve essere consolidata, rilanciata e fatta crescere grazie a sempre nuovi contributi, anche critici ovviamente, purché finalizzati veramente al futuro di Livorno. Non escludiamo neppure di poter contribuire a una nuova esperienza politica, più ampia, ancora più inclusiva e capace di dare voce al mondo associativo e giovanile".

Concludono: "In questo senso ci rassicurano la disponibilità di Salvetti e il fatto che il suo entusiasmo e la sua voglia di fare non siano al momento minati da stanchezza, o da difficoltà gestionali. È chiaro che il percorso politico di confronto e di rielaborazione programmatica per le elezioni del 2024 debba ancora partire, ma la notizia che ci ha dato il sindaco in conferenza stampa, con onestà e semplicità, la riteniamo un punto di partenza rassicurante e positivo, uno stimolo per una rinnovata stagione politica".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?