Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
15 giu 2022

Gas, bene le aste di Olt Offshore "Segnale incoraggiante per il Paese"

La società soddisfatta "Continuiamo ad essere un supporto importante per il prossimo decennio"

15 giu 2022
Rigassificatore offshore
Rigassificatore offshore
Rigassificatore offshore
Rigassificatore offshore
Rigassificatore offshore
Rigassificatore offshore

Si sono concluse con successo il 10 giugno le aste di Olt Offshore LNG Toscana per l’allocazione della capacità per il conferimento pluriennale con manifestazione di interesse, dall’anno termico 2022 al 2033. La capacità di rigassificazione è stata offerta in slot da 155.000 m3liq. In particolare, sono stati allocati 34 slot da 155.000 m3liq in ciascun anno termico a partire dal 20232024 fino al 20262027. Complessivamente in ciascuno degli anni è stato allocato l’83% della capacità annuale autorizzata pari a circa 3,2 miliardi Smc. È stata allocata tutta la capacità ancora disponibile per l’anno termico 20222023, pari a 33 slot da 155.000 m3liq.

"In uno scenario internazionale molto complesso e incerto – dichiara la Società Olt Offshore LNG Toscana – i risultati delle aste rappresentano un segnale incoraggiante per il sistema di approvvigionamento energetico del Paese. Il nostro terminale potrà continuare a fornire un supporto importante alle forniture di gas per il prossimo decennio". FSRU Toscana, disponendo di un impianto in grado di correggere la qualità del GNL, può ricevere molteplici tipologie di gas naturale liquefatto provenienti dai differenti esportatori. Fino al primo trimestre del 2022, FSRU Toscana ha ricevuto dall’inizio delle operazioni commerciali GNL da: USA (45%), Algeria (11%), Qatar (9%), Egitto e Nigeria (7% ciascuno), Trinidad & Tobago e Nigeria (6%), Guinea Equatoriale (4%), Camerun e Perù (1% ciascuno).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?