Quotidiano Nazionale logo
11 mar 2022

Caro carburante, pescherecci in ginocchio. "Costi insostenibili"

Situazione difficile anche per la flotta livornese

Livorno 11 marzo 2022 - La flotta dei pescherecci di Livorno uscirà lunedì in mare per la battuta di pesca dopo la 'serrata' della categoria per protestare contro il caro gasolio. I pescherecci più grandi che consumano in media 800 litri di gasolio al giorno devono sostenere costi più che raddoppiati per il rifornimento. Pescatori e armatori sono sempre più allarmati per le ricadute sui costi di gestione "ormai insostenibili - denunciano -. "Senza un intervento a sostegno del settore saremo costretti a non uscire più per le battute di pesca. L'alternativa è raddoppiare il costo del pescato".

M.D.

 

  

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?