Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Germano rilegge Pirandello al Verdi

Elio Germano protagonista questa sera alle 21.15, al Teatro Verdi con ‘Così è (o mi pare)’, una riscrittura per realtà virtuale di ‘Così è (se vi pare)’ di Luigi Pirandello. ‘Così è (o mi pare)’ cala il testo pirandelliano nella società moderna, dove ‘spiare’ l’altro risulta ancora più semplice grazie all’uso dei nuovi media. Lo spettacolo è stato infatti pensato per essere realizzato in realtà virtuale, un nuovo strumento tecnologico, tra cinema e teatro, in grado di porre lo spettatore al centro della scena. Tramite cuffie e visori il pubblico si trova a essere non più a teatro, ma all’interno del lussuoso appartamento dove si svolge la storia, più precisamente all’interno del corpo di uno dei personaggi, che vede e ascolta tutto: il Commendator Laudisi, anziano padre di Lamberto, su una sedia a rotelle, invenzione non presente nel copione originale. Si apre così la possibilità di un’esperienza unica nel suo genere, utile alla finalità del racconto e alla riflessione sul tema pirandelliano di cosa sia reale e cosa sia vero.

La prospettiva è duplice: individuale e collettiva. Attraverso la visione simultanea, lo spettatore si trova immerso nella stessa vicenda a cui assistono gli altri, ma può scegliere lui dove e cosa guardare. La sfida è sui contenuti e sui modi per realizzarli. Per info e prenotazioni 389 2530536 o al Cinema Teatro Verdi in orario di apertura.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?