Livorno, 22 febbraio 2021 - La quinta Commissione consiliare (Politiche Sociali) e l'ottava Commissione consiliare (Diritti, Pari Opportunità, Differenze di Genere) sono state convocate in seduta congiunta dal presidente del consiglio comunale di Livorno, Pietro Caruso, per lunedì 22 febbraio 2021 alle ore 15.30 per discutere del disagio giovanile in città. E' un tema battente, molto importante e molto coinvolgente per la nostra città, anche alla luce degli ultimi episodi che hanno messo in evidenza problematiche significative di alcuni giovanissimi.

La seduta si svolge in videoconferenza e "Il Telegrafo online" ve la propone in diretta dalle ore 15,30 attraverso il canale YouTube del Consiglio comunale di Livorno.

Fra gli ospiti anche don Gregorio, il parroco che qualche tempo subì un'aggressione nel quartiere di sua pertinenza, la Leccia/Scopaia, rione problematico. "I problemi ci sono, certo. Ma stando con i ragazzi, vedo che cominciano a riflettere - ha detto il parroco - a prendersi cura del luogo in cui vivono. Ho visto alcuni cambiamenti positivi. Questi ragazzi hanno la necessità di essere ascoltati, non di essere messi da parte. Alcvuni hanno chiesto anche sacchi e scope per spazzare, bidoni per la spazzatura". "C'è stato un incontro con sindaco e assessori - ha aggiunto don Gregorio - e i ragazzi hanno gradito molto l'essere stati ascoltati, considerati. Non è detto che si riesca a lavorare con tutti, ma magari un 10 per cento, un 20 per cento... varrebbe la pena. C'è in giro la droga, non possiamo far finta di no. Ma c'è margine per lavorare. Bisogna fare qualcosa di più per questi giovani facendoli partecipare, facendo prendere loro la responsabilità delle cose. Non si può parlare dei ragazzi senza di loro. Sarebbe importante la presenza di uno psicologo una volta alla settimana - ha proseguito don Gregorio -, magari nessuno ci va, ma la presenza sarebbe importante".  

E' intervenuta inoltre la dottoressa Antonella Amendolea  che ha particolari competenze sul processo penale minorile dal 1991: "Concordo con don Gregorio sull'ascolto e la responsabilità dei ragazzi. Essi comumnque devono essere tutelati e presi in carico dalla comunità di appartenenza. Se ai ragazzi chiediamo di dare risposte, noi come istituzioni e genitori siamo tenuti a darle a loro. Importante è anche l'ascolto - ha aggiunto la dottoressa - perché è ciò che i ragazzi ci chiedono. Mi è piaciuta la lettera dei ragazzi del 'muretto', perché è stato un mettere insieme persone con diversi tipi di opportunità. Questa lettera dà già la prova di quello che potrebbe essere una co-progettazione della comunità di appartenenza nel territorio. Non c'è solo Scopaia, non solo la Leccia: tutti i quartieri possono avere difficoltà, quindi è necessario offrire opportunità a tutti. Bene lo psicologo, ma allo stesso tempo si deve ottenere il convolgimento delle famiglie - ha sottolineato la dottoressa Amendolea - perché sempre emerge la necessità di comunicazione intra e inter-generazionale. Genitori e figli, genitori di altri figli". "Con certezza comunque - ha concluso la dottoressa - a Livorno non si configurano situazioni che ci possano far parlare di 'baby-gang', di gruppi associati di questo tipo come solitamente vengono definiti".

La quinta Commissione “Politiche Sociali”: presidente: Daniele Tornar (Partito Democratico); vicepresidente: Salvatore Nasca (Partito Democratico). Altri componenti: Marina Corniglia, Cristina Lucetti, Cecilia Semplici (Partito Democratico); Lucia Grassi (Movimento 5 Stelle), Alessandro Perini, Carlo Ghiozzi (Lega), Cinzia Simoni (Casa Livorno), Aurora Trotta (Potere al Popolo).

L'ottava Commissione “Diritti, Pari Opportunità, Differenze di Genere”: presidente: Cecchi Francesca (Partito Democratico); vicepresidente: da nominare. Altri componenti: Agostinelli Eleonora, Corniglia Marina, Lucetti Cristina, Marengo Carolina, Pritoni Francesca, Sassetti Irene, Semplici Cecilia, Vivoli Erika (Partito Democratico); Andrea Romiti (Fratelli d'Italia), Barale Valentina (Buongiorno Livorno), Sorgente Stella, Grassi Lucia (Movimento 5 Stelle), Pacciardi Giulia, Vaccaro Costanza (Lega), Simoni Cinzia (Casa Livorno), Talini Marco (Futuro!), Trotta Aurora (Potere al Popolo).