Quotidiano Nazionale logo
28 dic 2021

Giovani imprese 52 finanziamenti

Sono cinquantadue i beneficiari del bando per la concessione di contributi a sostegno dell’innovazione e dello sviluppo tecnologico e digitale delle micro e piccole imprese e a sostegno dello start up giovanile nel comune di Livorno. tra i beneficiari quarantuno sono microimprese, sei sono piccole imprese e cinque i professionisti. Due invece le richieste rigettate per mancanza dei requisiti. Le risorse complessivamente stanziate dal Comune ammontano a 300 mila euro: ai 200 mila euro iniziali, andati esauriti dopo poco meno di un mese dall’apertura del bando, ne sono stati aggiunti altri 100 mila dalla giunta comunale. A fronte di questi contributi, le imprese hanno realizzato investimenti per 495.291 euro. "Il bando ha avuto un grandissimo successo – commenta l’assessore al lavoro Gianfranco Simoncini (foto) - e ha permesso di finanziare progetti molto importanti. La riprova sta nel fatto che alcuni di questi abbiano ottenuto il massimo dei contributi". Se lo stanziamento medio è stato di 5.644 euro, alcune realtà hanno ricevuto il contributo massimo fissato in 10 mila euro. Sono state quarantuno le imprese alle quali è stato riconosciuto un contributo pari al 60% delle spese sostenute e undici le imprese che, grazie a specifiche premialità previste dal bando, hanno raggiunto il 70%.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?