Quotidiano Nazionale logo
7 mar 2022

’Giù le zampe’ Stop alla violenza

Lo slogan è “Giù le zampe” e contrassegna la nuova tranche della campagna informativa contro la violenza sulle donne promossa dal Comune. A fianco dei manifesti, locandine, cartoline, che il Comune ha messo in circolazione da un anno a questa parte con l’obiettivo e slogan “Stop alla violenza-Stop allo stalking”, saranno diffusi, a partire da domani, anche materiali cartacei e via social dove si pubblicizza un utile servizio: la messa a disposizione di spazi al canile municipale “La Cuccia nel bosco” per gli animali domestici di donne maltrattate inserite nei percorsi dei centri antiviolenza di Livorno. "Sembra una misura banale – spiega Libera Camici, vicesindaca con delega alle Politiche di genere - ma non è così. Molte donne non reagiscono alle violenze o si allontanano dalla casa in cui sono vittime di violenza per paura di ritorsioni contro l’animale domestico. Sapere che possono mettere al sicuro oltre a se stesse e ai propri figli anche il cane, può essere uno stimolo per molte per rivolgersi con convinzione a un centro anti-violenza".

“Giù le zampe” è l’occasione per rimettere in circolo i recapiti della rete anti-violenza di Livorno che è fortunatamente fitta ed efficiente. Oltre a divulgare i numeri delle urgenze (112-113-117) il materiale riunisce infatti i recapiti di riferimento dei soggetti che a Livorno possono intervenire in casi di violenza o stalking prendendo in carico la donna che ha bisogno di aiuto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?