Il gruppo giovani Avis
Il gruppo giovani Avis

Livorno, 22 gennaio 2019 - Cosa hanno in comune la ricerca di un assassino e la beneficenza? A un primo sguardo apparentemente nulla. In realtà, grazie al gruppo Avis Giovani Livorno, il sangue che scorrerà, anche se solo in una finzione teatrale, permetterà, forse, di farne scorrere ancora di più, e nel verso senso della parola, dal braccio dei giovani livornesi verso i più bisognosi. È fissato per il 1 febbraio al circolo Arci P.Carli Salviano, infatti, il primo evento organizzato dal gruppo Avis Giovani Livorno

 Nato ufficialmente a giugno dello scorso anno, quando si è presentato in occasione della Festa del Donatore promossa dall’Avis Comunale di Livorno, si è consolidato nel corso di questi mesi. Il gruppo, ora, vuole proporsi anche come punto di riferimento per coinvolgere, meglio se divertendo, i ragazzi livornesi per portare una nuova energia creativa. E, Il gruppo Avis Giovani Livorno di fronte alla sede di via Carducci a Livorno perché no, abbassare l’età dei donatori. Protagonista della cena con delitto, il cui inizio è fissato alle ore 20 (prenotazioni obbligatorie al 340/5924465), sarà la Compagnia del delitto in valigia. Gli attori, però, rassicurano: «Nessun donatore sarà maltrattato durante la serata». Scherzi a parte per Avis Comunale di Livorno l’inizio di un percorso nuovo per provare a invertire il trend negativo di donatori proprio negli under 30. E il gruppo giovani lavorerà proprio in questa direzione.