Quotidiano Nazionale logo
29 mar 2022

"Hanno detto no alla memoria di Sassoli Un’occasione persa"

A Piombino non ci saranno luoghi per ricordare David Sassoli poiché i voti favorevoli di PD e Anna per Piombino, che avevano presentato l’ordine del giorno, non sono stati sufficienti per l’approvazione del documento seppure sostenuti nel dibattito anche da Rifondazione Comunista e Ascolta Piombino. In Italia, per titolare una via o un luogo ad una persona , devono trascorrere 10 anni dalla sua scomparsa. È possibile, per motivazioni condivise da una comunità, richiedere alla prefettura una deroga che ne disponga l’immediata eseguibilità. L’11 gennaio di quest’anno è scomparso David Sassoli dopo una lunga malattia che si è palesata a molti solo nella sua ultima settimana di vita."Quando abbiamo proposto questo ordine del giorn– spiegano Pd e Anna Per Piombino – l’Europa era ancora un continente in pace, inutile sottolineare che oggi, con un conflitto in corso, questa richiesta assume un significato più importante. Presidente del Parlamento Europeo eletto al suo secondo mandato dopo una lunga esperienza da giornalista nelle redazioni dei tg nazionali, è stato ricordato dai capi di stato come una persona autorevole e seria, soprattutto come uomo del dialogo, convinto sostenitore dell’Europa.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?