Quotidiano Nazionale logo
23 mar 2022

I cento anni di nonna Plinia Cuoca rinomata al ’Gatto Nero’

Gli auguri del Comune con il consigliere delegato. Mauro Niccolini. nella casa di Palazzi

Cento anni portati con disinvoltura. La signora Plinia Mannari ha ricevuto la visita di Mauro Niccolini, consigliere delegato dal sindaco Lippi, che gli ha consegnato una pergamena del comune e un coloratissimo mazzo di fiori. Nella sua casa di San Pietro in Palazzi, a due passi dalla piazza centrale della frazione, è stata l’occasione per gli auguri a nome dei cecinesi e per ricordare con la signora Plinia la sua lunga attività lavorativa.

Plinia col marito crearono dal nulla il bar bagno "Gatto Nero" tuttora in attività, sulla caratteristica spiaggia delle Gorette quando negli anni ‘60 l’erosione non aveva ancora fatto danni, l’arenile era molto ampio, la macchia mediterranea arrivava a lambire la spiaggia e la strada litoranea a doppio senso di circolazione collegava Cecina Mare con Vada con regolari corse di autobus e fermate di fronte ai bagni demaniali.

La signora Plinia era nota in mezza toscana perché in cucina serviva rinomate porzioni di cacciucco e pasta al pesce all’arrabbiata. Un locale che ha avuto un grande sucecsso, merito anche dei piatti della signora Plinia. Nella foto Mauro Niccolini e la signora Plinia Mannari

Roberto Ribechini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?