Quotidiano Nazionale logo
5 apr 2022

I piccoli progetti per grandi speranze

Livorno, 7 idee finanziate dalla Regione con Cesvot in città e in provincia per promuovere il sociale e i giovani

La presentazione dei progetti avvenuta nella Sala delle Cerimonie di Palazzo Comunale
La presentazione dei progetti avvenuta nella Sala delle Cerimonie di Palazzo Comunale
La presentazione dei progetti avvenuta nella Sala delle Cerimonie di Palazzo Comunale

Oltre 34mila euro di finanziamenti per i sette progetti dell’area di Livorno vincitori del bando “Siete presente. Con i giovani per ripartire”, realizzato da Cesvot e finanziato daRegione Toscana-Giovanisì in accordo con il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale con il contributo delle 11 Fondazioni bancarie della Toscana. I progetti sono stati presentati ieri nella Sala delle Cerimonie di Palazzo Comunale. "Siamo felici – dice Fiorella Cateni, presidente Cesvot di Livorno – di una così ricca partecipazione al bando: il tessuto associativo livornese e di tutte le realtà del territorio si conferma molto attivo e attento ".

"Regione Toscana – spiega Bernard Dika, consigliere alle Politiche Giovanili – con le opportunità del progetto Giovanisi combatte la frustrante sensazione di non poter far nulla per cambiare le cose".

"Siamo soddisfatti dei risultati del bando – commenta la vicepresidente di Fondazione Livorno Cinzia Pagni –con questa iniziativa il mondo del terzo settore apre la porta alle nuove generazioni, con progettualità pensate dai giovani per i giovani".

"E’ indispensabile che le istituzioni si adoperino per sostenere i giovani e aiutarli ad esprimere le proprie potenzialità – dichiara il sindaco Luca Salvetti - anche di aiuto e sostegno verso chi ha bisogno. Il tessuto di associazionismo livornese è molto attivo e il bando “Siete presente” è il giusto percorso per promuovere il ruolo dei giovani nel mondo del terzo settore".

"Il Terzo Settore – osserva Andrea Raspanti, assessore al Sociale del Comune – ha bisogno del contributo attivo dei giovani. I giovani hanno bisogno degli spazi di partecipazione attiva, socializzazione e orientamento che il volontariato può mettere a loro disposizione. Il merito di questa iniziativa è aver fatto incontrare questi due bisogni e di averli fatti interagire tra loro in modo generativo".

Sette i progetti vincitori: “Gesti” che ha come ente capofila l’associazione Nesi Corea e come gruppo proponente l’associazione Diecidicembre-Arciragazzi Livorno Asd Aps; Il progetto è stato finanziato per 4.800 euro.

- “Amici Fragili” che ha come ente capofila la Fondazione Isola d’Elba Onlus e come gruppo proponente le associazioni Auser Isola d’Elba Odv, Dialogo - Ass. Volontariato Carcere, Proloco di Campo Elba; Il progetto è stato finanziato per 5.000 euro.

- “Viceversa fa scuola” che ha come ente capofila il Cif (Centro italiano femminile e come gruppo proponente Aido-Sezione provinciale di Livorno; Il progetto è stato finanziato per 5.000 euro. -“Verde Pubblico” ente capofila l’Arci Livorno e come gruppo proponente Legambiente Circolo Arcipelago Toscano. Il progetto è stato finanziato per 4.999 euro. “Storie del mondo: rappresentazioni interculturali e protagonismo giovanile” che ha come capofila Cmsr - Centro mondialità e sviluppo reciproco e come gruppo proponente Mezclar22 Aps. Il progetto è stato finanziato per 5.000 euro. “Giovani in circolo” che ha come ente capofila il Comitato Territoriale Arci Bassa Val di Cecina e come gruppo proponente Arci Comitato di Piombino, Arci Solidarietà Bassa Val di Cecina. Il progetto è stato finanziato per 5.000 euro. “#AvisRadioGiovani” che ha come ente capofila l’Avis comunale di Livorno e come gruppo proponente l’Avis intercomunale di Collesalvetti. Il progetto è stato finanziato per 5.000 euro.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?