Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
30 giu 2022
30 giu 2022

Il calcio festeggia 100 anni Gsd Rosignano Solvay 1922

Una nuova società che prepara il centenario. Ecco tutti gli incarichi. Il sindaco Salvetti aveva giocato molti anni fa negli juniores biancoblù

30 giu 2022
I sindaci Daniele Donati, a sinistra, e Luca Salvetti
I sindaci Daniele Donati, a sinistra, e Luca Salvetti
I sindaci Daniele Donati, a sinistra, e Luca Salvetti
I sindaci Daniele Donati, a sinistra, e Luca Salvetti
I sindaci Daniele Donati, a sinistra, e Luca Salvetti
I sindaci Daniele Donati, a sinistra, e Luca Salvetti

Una nuova società che inizia la sua attività domani e organizza le celebrazioni del centenario del calcio nel paese. Ma che si pone anche come obiettivo rilanciare l’attività calcistica sia a livello di prima squadra (risalendo dalla Seconda ai palcoscenici che più le si addicono vista la tradizione), che di settore giovanile con il potenziamento della Scuola Calcio, la creazione di due squadre. Giorni intensi per il Gsd Rosignano Solvay 1922 nato dall’unificazione tra Sei Rose e Solvay. Il nuovo presidente sarà Gabriele Nelli che prende il testimone da Adriano De Pieri (Sei Rose) e Marco Giomi (Solvay) i quali hanno traghettato le due società esistenti fino a oggi nell’unione. E uno dei compiti del neonato club sarà quello di realizzare gli eventi del secolo di vita ufficialmente partiti con la conviviale del Comitato d’onore al ristorante Catarsi di Vada. Significativa la presenza dei sindaci Daniele Donati di Rosignano e Luca Salvetti di Livorno, quest’ultimo in gioventù giocatore degli juniores biancoblù. Tra Rosignano e il Livorno ci sarà un vincolo stretto in questi festeggiamenti che porterà anche a un gemellaggio tra le due società. L’amministrazione di Rosignano era rappresentata anche dal vice sindaco e assessore Licia Montagnani e dall’assessore Vincenzo Brogi. Bruno Perniconi, presidente provinciale e vice presidente regionale ha portato il saluto della Figc. Particolarmente bella la consegna delle maglie celebrative del centenario ai sindaci Donati e Salvetti che le hanno indossate subito. Tra gli obiettivi della nuova società anche quello di fare dello stadio Solvay un punto di aggregazione attivo tutto l’anno con rassegne sportive, culturali e musicali. Giovanili. La Scuola Calcio Tancredi nata lo scorso anno con 120 ragazzi sarà ancora più forte. Lo ha evidenziato il presidente Rudy Principi e lo ha sottolineato lo stesso Roberto Tancredi presente come ospite alla serata insieme alle altre glorie del calcio biancoblù: Roberto Franzon e Alberto Lazzerini. Tancredi e Franzon hanno giocato in A (con Juventus e Catanzaro) per Lazzerini c’è stata la soddisfazione ottenere in biancoblù la promozione in C da giocatore e vincere la Coppa Italia Dilettanti come tecnico.

L’Us Livorno era rappresentata dal neo ds Marco Braccini e dal giocatore Matteo Frati. Il Livorno ha confermato di essere al fianco del Rosignano Solvay 1922 per una serie di progetti. Quest’estate gli amaranto giocheranno al Solvay la partita ufficiale del centenario contro i biancoblù e quasi certamente la partita del trofeo intitolato alla memoria di Mauro Filucchi, ex presidente. Previsti poi mostre, un libro commemorativo e altri appuntamenti pubblici.

E.Sa.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?