Quotidiano Nazionale logo
13 dic 2021

Il canile protetto dal freddo

Il Comune di Livorno risponde alla petizione lanciata sulla piattaforma change.org per dotare di coperte il canile municipale. La petizione è stata firmata da 1052 persone. La vicesindaco Libera Camici (nella foto), che ha la delega alla tutela animali, e l’amministrazione comunale intervengono "per sgomberare il campo dai dubbi e chiarire una volta per tutte che il canile ’La cuccia nel bosco’ rispetta tutti i termini di legge previsti inoltre è controllato in modo puntuale e continuativa dalla competente Usl. Rispetto a molti altri canili, La cuccia nel bosco dispone di box coibentati sollevati da terra, con reparto notte isolato, in grado di proteggere i cani dal freddo ma anche dal caldo estivo. All’interno di ognuno dei box sono state poste cuccette in plastica. Altri box, inoltre, sono dotati di pannelli radianti per permettere a quegli animali che si trovano in particolari situazioni di avere una temperatura ambientale più alta". Il canile "è anche fornito di numerose lampade a infrarossi specifiche per animali, - aggiungono - che vengono utilizzate ogni volta che ce ne sia la necessità". Inoltre "la maggior parte dei cani beneficia di coperte autoriscaldanti, specificatamente omologate per cani e gatti".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?