Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Incendio in un capannone

Nello stabile abbandonato si rifugiavano dei clochard

Allarme nella notte tra lunedì e martedì in via de’ Pazzi nella zona di Torretta, non lontano dalla Dogana d’Acqua. In un vecchio capannone abbandonato è divampato un incendio. Al suo interno da tempo trovano riparo senza tetto, sbandati ed extracomunitari. L’allarme è scattato dopo le una dinotte e subito sono arrivati sul posto i vigili del fuoco e le ambulanze della Pubblica Assistenza, nel timore che qualcuno fosse rimasto ferito. Per fortuna nessuno degli occupanti ha riportato conseguenze. I pompieri dopo avere domato l’incendio, hanno effettuato un sopralluogo nella struttura. Qui e nei dintorni dell’ex stazione San Marco non è la prima volta che si divampano incendi nei vecchi capannoni in disuso e aell’ex officina delle Ferrovie, dove bivaccano i senza tetto.

Sull’incendio interviene Roberto Terreni delegato di comunità Spi-Cgil quartieri nord. "Lo Spi-Cgil quartieri nord di Livorno, nell’apprendere la notizia dell’incendio scoppiato in una struttura abbandonata in via Andrea de’ Pazzi, denuncia ancora una volta il degrado di molte zone della periferia nord. In zona Torretta San Marco, a nostro parere, l’attenzione istituzionale è insufficiente come per la ex Stazione delle Ferrovie a San Marco".

M.D.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?