Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
22 giu 2022

Vasto incendio sul monte Santa Maria a Piombino. Sul posto due elicotteri

Dopo diverse ore di operazioni con squadre di terra e mezzi aerei l'incendio è sotto controllo. Sono in corso ancora operazioni per mettere in sicurezza il perimetro

22 giu 2022
featured image
Vasto incendio sul monte Santa Maria a Piombino
featured image
Vasto incendio sul monte Santa Maria a Piombino

Piombino, 22 giugno 2022 - Una vasta zona di bosco sul Monte Santa Maria nel comune di Piombino brucia dalle 10.30 di stamani, 22 giugno. Si tratta di una porzione di bosco a macchia mediterranea. La sala operativa regionale ha attivato immediatamente squadre di volontariato antincendio e operai forestali della unione colline Metallifere, che con grande fatica stanno contenendo la propagazione dell’incendio verso le abitazioni della frazione Ghiaccioni.

Fiamme molto alte spinte dal vento di mare hanno causato il rapido allargamento del fronte dell’incendio. È stato pertanto deciso l’invio di due elicotteri regionali e l'attivazione della procedura del coordinamento assistito che prevede l’impiego di più direttori operazioni e figure specializzate. Squadre dei Vigili del fuoco si occuperanno di presidiare eventuali abitazioni minacciate e garantiranno il rifornimento dei mezzi con le loro autobotti.

Ulteriori squadre di volontariato e operai forestali sono in preparazione per lo spegnimento e le operazioni di bonifica che dureranno a lungo, visto il tipo di vegetazione interessata dalle fiamme. Si ricorda che è in atto il divieto assoluto di abbruciamenti di residui vegetali agricoli e forestali su tutto il territorio regionale e che è necessario porre massima attenzione nelle operazioni agricole in corso in questi giorni.

Dopo diverse ore di operazioni seguite dalle squadre dei vigili del fuoco e dei volontari, ormai l'incendio è sotto controllo. Sono state avviate le attività di bonifica sui 3 ettari di superficie bruciata.

Gli elicotteri stanno ancora effettuando sganci, mentre a terra le squadre lavorano per mettere in sicurezza il perimetro dell'area e evitare la ripartenza di focolai. Si ricorda che è in atto il divieto assoluto di abbruciamenti di residui vegetali agricoli e forestali su tutto il territorio regionale e che è necessario porre massima attenzione nelle operazioni agricole in corso in questi giorni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?