Il vigile urbano a terra (Foto Novi)
Il vigile urbano a terra (Foto Novi)

Livorno, 9 ottobre 2018 - Attimi di paura nel tardo pomeriggio di ieri, poco prima delle 19, tra via del Fagiano e via Ernesto Manasse. Un agente della polizia municipale di Livorno, classe 1978, 40 anni, mentre era a bordo della sua moto è stato colpito da una macchina ed è finito a terra andando a sbattere violentemente contro l’asfalto.

«Una botta tremenda» hanno spiegato le persone che hanno assistito alla scena. Il vigile urbano, insieme ad un collega, stava infatti inseguendo uno scooter con a bordo due persone, mezzo che pare avesse commesso diverse infrazioni. Nell’inseguimento però, all’altezza dell’incrocio con via Manasse, si è scontrato con una Smart di colore bianco che si stava immettendo nella carreggiata.

L’uomo è quindi finito a terra, sul momento sembra essersi rialzato ma poi si è nuovamente accasciato per aspettare i colleghi e i soccorsi. Nel giro di pochi istanti è dunque arrivato un mezzo dell’Svs che ha prestato le prime cure all’uomo, sempre rimasto cosciente. Il vigile urbano è stato trasportato al pronto soccorso dove è arrivato in codice verde.

Le sue condizioni non sono gravi, ha riportato diverse escoriazioni e qualche contusione. L’autista della macchina comunque si è fermato immediatamente ed ha atteso l’arrivo dei soccorritori e degli agenti della municipale. Sono riuscite a fuggire, invece, le persone a bordo dello scooter.

Paolo Biagioni